Log in

Il poker ancora al centro del gioco: il 34,1% dei giocatori lo preferisce, davanti a slot e vlt (26,4%)

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Gli italiani preferiscono (ancora) il poker. La conferma arriva dal sondaggio lanciato il mese scorso da GiocoNewsPlayer.it e rivolto ai giocatori, ai quali si chiedeva di indicare il proprio gioco preferito tra quelli disponibili nel portafoglio dei Monopoli di Stato. E i risultati parlano chiaro: il 34,1 percento dei players italiani preferisce il poker. Una conferma importante per il settore del poker e una preziosa indicazione anche (e soprattutto) per il Legislatore, visto che questo gioco, in modalità 'live', attende ormai da troppo tempo una regolamentazione. E il fatto che, nonostante tutto, risulti ancora il prodotto potenzialmente di punta nel mercato italiano, rende ancora più urgente un intervento legislativo che non sembra tuttavia voler attivare. Ma, nel frattempo, i giocatori possono consolarsi giocando a poker in modalità online, oppure partecipando ai vari eventi live organizzati nelle case da gioco italiane e dei dintorni.

GUARDA I RISULTATI DEL SONDAGGIO IN FORMATO VISUAL


Ma gli italiani, come confermano anche i dati relativi alla raccolta, amano, e non poco, anche le slot e le vlt, che si posizionano al secondo posto raccogliendo il 26,4 percento delle preferenze, staccando di poco le scommesse, che piacciono al 24,7 percento dei giocatori. A seguire, i giocatori che hanno partecipato al sondaggio di GiocoNewsPlayer.it hanno indicato i casinò online (11 percento) e, infine, il gioco del bingo, che ha registrato appena il 3,8 percento delle opzioni.

 

Certo, va detto, il “mezzo” attraverso il quale si poteva votare, ovvero, il canale internet, influisce probabilmente sugli esiti in quanto l'utente è più facile imbattersi nel sondaggio per un utente abituale di internet il quale, probabilmente, sarà più avvezzo ai giochi offerti tramite questo canale, come il poker e le scommesse. Due offerte di gioco, cioè, che sono entrambe fornite anche a livello 'fisico' (seppure con i limiti sopra citati per quanto riguarda il poker) ma che comunque godono di un notevole successo anche in rete. Una posizione che penalizza, probabilmente, le slot e le vlt, i cui giocatori, trattandosi di frequentatori di ambienti di gioco 'terrestri', non necessariamente utilizzano assiduamente il mezzo internet. Bisogna però, al tempo stesso, tenere conto della sovrapposizione che avviene tra i diversi segmenti del gioco secondo la quale un giocatore di poker abituale può essere (e, in molti casi, lo è) anche uno scommettitore o un amante delle slot o delle vlt. In ogni caso, il forte numero di preferenze raccolte dagli apparecchi di intrattenimento nel sondaggio di GiocoNewsPlayer.it testimonia il forte appeal che questo gioco continua ad avere in Italia.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.