Log in

Filippo Magnini si qualifica al day2 delle PokerClub Series Saint Vincent

  • Scritto da Ca

Si è qualificato al day2 delle PokerClub Live Series Lottomatica al casinò de la Vallée di Saint Vincent ma è più stanco che se avesse nuotato per 3mila vasche: “Sono stanchissimo, alla fine proprio per questo ho gettato via diverse migliaia di chips e non vedo l'ora di chiudere questo day1 che era partito molto bene”, spiega Filippo Magnini a Gioconewplayer.it.

 

Ama il poker e lo usa per rilassarsi e concentrarsi. Diventare poker pro? “Strategia, concentrazione e un pizzico di fortuna anche se nel poker la fortuna conta qualcosa in più, ovvio. Se voglio diventare un poker pro? Sarebbe bello ma ci vuole tempo, per ora mi concentro sui mondiali di nuoto il 26 luglio e intanto mi rilasso al tavolo verde”.

Ha dato lo shuffle up and deal del day1b delle PokerClub Live Series lo ha dato Filippo Magnini, super campione italiano di nuoto che si diletta anche al tavolo verde e crede molto nel poker come disciplina sportiva.

Mentre Magnini è a Saint Vincent, a Las Vegas un suo collega, Micheal Phelps, sta giocando i campionati del mondo: “Lo conosco molto bene ma a dire il vero non abbiamo mai parlato di poker. Chissà una volta sarebbe bello sfidarsi, ovviamente in amicizia, al tavolo e poi in vasca e forse adesso che è un po' fuori allenamento potrei batterlo”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.