Log in

Ecco le cinque start-up selezionate per il contest GiGse Launchpad

  • Scritto da Ca

Sono stati svelati i cinque finalisti per l'attesissima gara GiGse Totally Gaming Start-Up LaunchPad in collaborazione con GamCrowd.


Leetcoin, Betzapp, Tapcentive, numberFire e L2W saranno sul palco per lanciare le loro idee ai partecipanti di GiGse e a un gruppo esperto di giudici che metterà alla prova i candidati con una serie di domande in merito dopo le loro presentazioni.
Leetcoin è una piattaforma di scommesse eSports a Bitcoin mentre Betzapp è un servizio di aggregazione di scommesse che offre “pay and play (paga e gioca)”in un solo click. Tapcentive fornisce un servizio “tap-and-touch” (batti e tocca) per influenzare i viaggi dei giocatori sulla proprietà, numberFire è una piattaforma di analisi sportive che si propone di portare il Mondo 'Moneyball' ai fan di tutti i giorni e L2W è un nuovo format di gioco che unisce bingo e lotteria.
"E' davvero una fantastica opportunità per le start-up per farsi notare," ha dichiarato Chris Nord, amministratore delegato della piattaforma
 crowdfunding (dice internet che rimane cosi) GamCrowd.

 

"L'evento è un punto culminante nel circuito espositivo, che attira centinaia di investitori e dirigenti di alto livello, per cui vi è una possibilità molto reale di fare collaborazioni innovative e potenzialmente aumentare gli investimenti".
I finalisti cercheranno di seguire le orme dei precedenti partecipanti al LaunchPad come Imperus, che ha acquisito Diwip Technologies in un accordo da 100 mila dollari, e BlueBat Games, che è stato recentemente acquisito da Greentube di Novomatic.

"Il LaunchPad è stato certamente all'altezza del suo nome nel corso degli anni," ha aggiunto North. "Il LaunchPad si è cementato nel programma di GiGse per diventare un evento a cui non si può mancare. E' sempre pieno per le presentazioni e l'industria si siede e prende nota quando vengono annunciati i vincitori".
Rob Gallo, AD e fondatore di Neo Poker Lab, che ha vinto il GiGse LaunchPad del 2014, ha dichiarato che l'esperienza "fantastica" dell'anno scorso aveva ”dato visibilità” al nome della società.
Ha poi aggiunto: "I finalisti devono essere preparati. Devono assicurarsi di aver risposto a tutte le domande prima della presentazione finale. Hanno bisogno di essere fiduciosi ma non arroganti".
La giuria per il LaunchPad comprenderà Craig Abrahams, Presidente e responsabile finanziario di Caesars Interactive Entertainment; Paul Martino, socia accomandatario di Bullpen Capital; e Ian Hogg, presidente di Gamcrowd.
Il LaunchPad, che sarà moderato dal direttore di iGaming Capital Melissa Blau, avrà luogo il 22 aprile, l'ultimo giorno della tre giorni dell'evento GiGse Totally Gaming all'Hyatt Regency di San Francisco, California. Visitate www.gigse.com per ulteriori informazioni.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.