Log in

Ippica: un fine settimana ricco di corse

  • Scritto da Redazione

Fine settimana all’insegna dell’ippica. Da nord a sud Italia sono tanti e diversi gli appuntamenti da seguire.

 

ARCOVEGGIO - Gentleman in festa al’Arcoveggio per una domenica interamente dedicata alla loro passione, all’agonismo ed alla sportività che contraddistingue la categoria, con otto corse dall’elevato clichè tecnico ed il plus rappresentato dalla presenza delle migliori fruste tricolori, dai capolista nazionali, il piemontese di residenza emiliana Filippo Monti ed il suo agguerrito avversario, il campano Antonio Simioli, al titolato Michele Canali, senza dimenticare il due volte Campione Italiano Matteo Zaccherini e gli ospiti in rappresentanza di tutta la penisola che trotta. Il match tra i due candidati al titolo 2014 non andrà in onda nel clou, infatti, Simioli non ha briscole da spendere nel miglio che vedrà Michele Canali ed il ritrovato Illy Pan recitare ruolo di assoluti primattori, con Pinerolo e Bindi a far valere spessore atletico ed esperienza, e Monti ad inseguire un piazzamento marginale stanti le scarse chance della sua Miccia Riz, mentre Zaccherini torna in sediolo al danese New Photo Guy per garantirsi un buon punteggio da far valere nel computo  di giornata. Fresco ospite  con i suoi portacolori del training center dell’Ippocampus, Francesco Napolitano candida  Randy Ek al gradino più alto del podio nella corsa d’apertura, fidando nella forma al top della sua quattro anni e nonostante le agguerrite presenze di Rublo dei Greppi, con l’appassionato Avvocato Vittorio Miniero in regia e di Rumex di Casei, atout di Simioli che si fa preferire per la forma rispetto a Regina Fks, pallida scelta di Monti, poi, alla seconda, Zaccherini in vetrina grazie a Sir Gino, inviato trevigiano della sapiente scuola di Walter Zanetti ed i capoclasse ad inseguire, con l’ospite flegreo in possesso di maggiori possibilità in chiave vittoria grazie a Sundance Bi, da anteporre senza tema di smentita al dotato ma dispersivo Socrate Gso, che il momentaneo  leader nazionale dovrà guidare in punta di fioretto. L’asticella si alza con l’arrivo della terza, miglio per eccellenti cadetti capeggiati da Ramira Cof, giumenta che il patavino Roberto Michelotto conosce a menadito e dirigerà con grinta e sagacia tattica, lasciando l’iniziativa  ai duellanti Retina Stift /Monti e Ralph Lauren/ Simioli, con l’immarcescibile Canali e Remember Isle alla finestra pronti ad intervenire assieme ai ben situati Zaccherini e Rolex Winner, mentre alla quarta, i riflettori tornano sui tre anni e illuminano le cospicue chance di Sharon And Glory e Raffaello Ruffato, preferibili a Sagittario Ors e Zaccherini e con Simioli e Monti non lontani dalla vetta del pronostico in sulky a Sting Starlight e Salchicha. Il prosieguo è tutto nel segno degli anziani con Naxos e Monti ad inscenare la fuga e Neilos Om ad accompagnare Simioli all’inseguimento, mentre Power Trio offre a Canali ottime chance in ottica podio. Alla settima, schema ad handicap e trama complessa, con uno start dalla limitata caratura atletica e gli inseguitori a recitare la parte del leone con Zaccherini e Manolo Zs spettatori interessati del probabile match Phebo Rivarco/Monti vs Nelson Simioli, quest’ultimo plebiscitario favorito a bordo di Le Roy Du Kras alla ottava, dove il pistoiese Barsi presenta con malcelate ambizioni il suo Ophi Graal.

 

MEDITERRANEO - Ancora prove in preparazione al Meeting Internazionale del Galoppo, di scena il 7 e 8 Dicembre, all’Ippodromo del Mediterraneo. Domani pomeriggio, sabato 22, i due anni corrono sui 1400 metri della condizionata Premio Fano, proiettati verso quell’appetibile Criterium a loro riservato. Una quarta corsa con molti nodi da sciogliere. Alcuni esempi? Accorcia La Chica Sensual che è reduce da vittoria, mentre affronta per la prima volta il tracciato siracusano  un Only For Revenge che a Capanelle ha svolto compiti più selettivi. Poi Madam Gloria che affronta contesto alla sua portata. Climatologist, Lake Dancer e Stranissima, tutti in progresso, invece sono chiamati a rubar piazza. Altra condizionata è quella riservata ai soggetti di tre anni e oltre. Svilupperanno i 1400 metri della pista grande con in prospettiva il traguardo dell’Handicap Principale C di Dicembre. Si attende conferma da Grey Bet, bene all’ultima uscita. Se Samitri, poi, risolvesse i suoi problemi caratteriali, avrebbe mezzi per capeggiare il gruppo. In corsa, meglio su un terreno più morbido, anche  Preston e Lear Oile Oile, così come Comet Grey, Celtimar  e la rientrante Alta Quota. Le sei corse in programma aprono i battenti alle ore 14.50.

 

AGNANO - Domenica 23 novembre all'Ippodromo di Agnano corse al trotto con inizio alle ore 14.30. Nel parco dell'ippodromo proseguono le domeniche d'autunno con la giornata del Frit Fest" con stand di fritture dolci e salate, le eccellenze agroalimentari del territorio campano, il podolico di Zungoli, formaggio nobile dalla lunga stagionatura; il tartufo bianco di Ceppaloni, varietà più pregiata di un tubero già di norma sofisticato; un agriturismo che ricava dai suoi prodotti creme per il corpo; un ristorante che trasforma i suoi clienti in cuochi, oltre a percorsi di street food, specialità sarde, olio e biocosmetica, birra artigianale e artigianato artistico.  Sarà trasmessa la partita di campionato Cagliari Napoli.

 

MONTEGIORGIO - Domenica va in scena la ventiseiesima edizione del Palio dei Comuni ‘Lanfranco Mattii’ all’ippodromo San Paolo. Ventuno i Comuni partecipanti, tre batterie da sette, vanno in finale i primi quattro classificati di ogni batteria. L’ufficializzazione dei partenti con i relativi abbinamenti è avvenuta martedì 18.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.