Log in

Madame Gloria riconquista il Mediterraneo

  • Scritto da Redazione

In grande stile, Madame Gloria riconquista il Mediterraneo. Tornata sullo sprint e indossati i paraocchi, la figlia di Air Force, impone la sua legge nella condizionata che ha schierato una qualitativa nursery. Scandisce il ritmo fin dalle prime battute Federico Bossa, pedinato da un Sebastiano Guerrieri che, in sella al chiacchierato Pure Body, non vuole perderlo di vista.

Ai 300 metri dal traguardo, la 'Madame' di Vincenzo Caruso prepara la volata, svincolandosi dal diretto avversario, a cui gli viene soffiato anche il posto d’onore. Ad accaparrarselo un attesissimo North Ireland, condotto da Carmelo Zappulla. E’ la cronaca del Premio Capo Nord, centrale del convegno di galoppo andato in scena, questo pomeriggio, all’ Ippodromo del Mediterraneo. Attimì di paura vissuti nel Premio Northern Pride, dove si è registrata una brutta caduta del fantino Giuseppe Bologna, senza per fortuna gravi conseguenze. E nella stessa prova, sottocloù del palinsesto, per intervento d’autorità, viene stravolto l’ordine d’arrivo. Lady Tary, dichiarata vincitrice ufficiosamente, viene arginata al terzo gradino del podio, mentre il vertice spetta ad Air Zan, seguito da Pure Wine.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.