Log in

San Rossore: sei corse nel convegno del 15 gennaio

  • Scritto da Redazione

Convegno infasettimanale articolato su sei corse,  tre delle quali in ostacoli. Gli steepler aprono il pomeriggio nel premio Calci, sui 3.500 metri. L'armata Favero, forte di Opaleo, Shame e Union du Bosc sembra difficile da battere. Ci proverà Giant Hawk affiancato da Valsugana.

 

Nel premio Nodica, handicap sui 3.500 metri in siepi, dove Romis con Josef Barts in sella è il cavallo da battere. Ci proveranno la compagna d'allenamento Magica Vita e il regolare Achen. Bello il premio Vecchiano, per i velocisti sui 1.200 metri. Paertita aperta tra Grain de Beaute e Sopran Raro (che non finisce di stupire) anche se i due si dovranno ben guardare da Bentley Man. Rientrano Val d'Antruiles e Sognando la Cometa, attenzione al pesino King Sight.

La chiusura è dedicata al premio Asciano, scelto cone Seconda Tris. Nell'handicap sui 2.200 metri spicca la chance del top weight Fierce Cry affiancato da Sunny Marty. Kaimakan dopo il rientro sarà avversario ostico (se non perderà troppo terreno in partenza) con Malthus Red Kerr (pur su distanza leggermente breve) e Voglio la Luna possibili alternative. La sorpresa è Rosaspera.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.