Log in

Ippica: Captain Chic, Appunto e Nomev conquistano il podio di Agnano Galoppo

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Nell’ultima domenica di gennaio mentre a Parigi Jean Michel Bazire vinceva il Prix d’Amérique in sediolo a Up and Quick, a Napoli andavano in scena i tre handicap di punta della riunione invernale di galoppo. Nel Ruffo della Scaletta sui veloci mille metri in pista dritta (cavalli di 4 anni ed oltre € 24.200) a duecentocinquanta metri dal palo passava, imponendosi, Captain Chic montato da Esposito, davanti a Another Full Power e al favorito Alatan Blaze, mentre Lady Aliena e Sgomma finivano al quarto e quinto posto (ordine di arrivo 3-7-2-8-9 distanze incoll; 1 1/4; 2 1/2; c.muso).


In premiazione la gioia del neo proprietario Tonino Fratarcangeli (scuderia di Anagni) che solo il 6 gennaio scorso nel giorno dell'Epifania aveva comprato il cavallo da Antonio Peraino che oggi ne cura il training.

 

VITTORIA SARDA - Nel San Gennaro (cavalli 3 anni metri 1800 € 24.200) dominava dalla partenza Vennarecci, sempre in vantaggio fino ai 400 metri dal palo dove subiva l’attacco di Appunto che, staccando nel tratto finale, si imponeva sul palo davanti a Giufeum, Vennarecci, Duc Del Rose e Cape Sunion (ordine di arrivo 8-11-4-3-9 distanze 2/12; 31/2; 4; c.test). Una vittoria tutta sarda visto che il team di Appunto (che a Napoli aveva un quinto posto nel Libero Perlini di luglio) è di Sassari: proprietà, Pasquale Ittiresu, training Antonio Cottu e monta Alessandro Fiori. “Siamo venuti a correre a Napoli consapevoli che il cavallo potesse vincere facile e così è stato, ne eravamo certi” ha dichiarato Ittiresu in premiazione ricordando le recenti vittorie di Appunto in tutti e tre i Criterium sardi.

 

IL SUCCESSO DEL TEAM BIETOLINI - Nell’affollato premio Agnano riservato ai 4 anni ed oltre sui 2000 metri (euro 24.200) festa per il team Bietolini per la vittoria di Nomev, montato da Gabriele e allenato da papà Luciano, che con il numero 15 dello schieramento è stato protagonista di una strepitosa e crescente rimonta fino al palo d’arrivo davanti a Messer Guglielmo, Demeteor, Kundalini e Lady Kikka (ordine di arrivo 15-3-7-10-11 distanze 2 1/2; testa; 2 1/2; 6).

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.