Log in

Ippica: a Siracusa trionfa Gasquet, Prince Wind vince il Gp Barbetta a Vinovo

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Riecco Gasquet! Vincitore di Handicap Principale, a dicembre, il portacolori di Francesco Puglisi ha riscattato sabato il mancato bis in listed nel Galà del Galoppo di gennaio, che ha avuto ancora comne sfondo l’ippodromo del Mediterraneo. Torna a mostrare una forma eccellente e sigilla la condizionata che ha impegnato valorosi soggetti anziani. Percorre i 2100 metri della pista piccola in prima linea Gasquet, che si presenta in dirittura al centro pista, affiancato da Futuro Anteriore e Zenas.

 


GASQUET SUBITO IN TESTA - Ma, ai 250 metri dal traguardo, Federico Bossa trova un ottimo varco. Accelera un po’, prende il comando della gara e fa presto a svincolarsi dai diretti avversari, lasciati in lotta per la migliore piazza. I due arrivano al palo in linea, la foto è stretta ma il posto d’ onore viene riservato a Giovanni Formica e Futuro anteriore; al giovane Giuseppe Cannarella, che a Zenas ha creduto fino alla fine, spetta solo la terza moneta. Ispiratissimo Federico Bossa: il jockey milanese si rende autore di una tripletta, grazie ai successi ottenuti con la novità su pista siracusana Icy Ring, ad apertura convegno, e con The Noble nella quarta del palinsesto. L’appuntamento con il galoppo al Mediterraneo è rimandato a sabato 7 febbraio.

 

PRINCE WIND IMBATTIBILE - Gran Premio Ettore e Mario Barbetta all’ippodromo di Vinovo all’insegna di Pietro Gubellini e Prince Wind: tutto apparentemente sotto controllo per il driver milanese che a mezzo giro dalla partenza si portava al comando del gruppo e da questa posizione di comodo inanellava parziali a piacimento. Retta d’arrivo in controllo per Prince Wind che torna così ad un successo importante in Italia.

 

RITORNO ALLA VITTORIA - La carriera di Prince Wind è particolare, prima una serie incredibile di successi in Italia senza lasciare spazio agli avversari, poi una parentesi scandinava dove non ha particolarmente brillato ma si è abituato alle lunghe distanze. E adesso il bel successo in un Gran Premio importante come l’ex Gp d’Inverno che per il terzo anno consecutivo si disputa a Torino e che consacra ancora una volta un driver milanese.


NOBLE NORD SUBITO FUORI - Pieno merito per Prince Wind e Pippo Gubellini che non hanno lasciato spazio agli avversari, media finale del vincitore 1,14.4 che è importante per un miglio e mezzo con partenza tra i nastri. La corsa perdeva subito uno dei suoi annunciati protagonisti con Noble Nord Fro che subito dopo la partenza veniva squalificato per rottura prolungata, da esperto nelle lunghe distanze era lui a dover contendere a Prince Wind la vittoria. La lotta per le piazze andava quindi ad un ottimo Only One glory con Roberto Andreghetti in sediolo. Terza Romanza Font che Andrea Guzzinati è riuscito a portare ad un piazzamento importante. Fuori dal marcatore Remo Gas che Marco Smorgon fatica a riportare sui suoi standard abituali.

 

PROSSIME CORSE IL 4 FEBBRAIO - Discreto pubblico sulle tribune dell’ippodromo per il Gran Premio Barbetta andato in archivio con la consegna da parte del giornalista Ettore Barbetta a Pietro Gubellini e ai proprietari della AScuderia Fa.Li An di alcune bellissime riproduzioni artistiche in tema ippico. A Vinovo si tornerà a correre mercoledì 4 febbraio con la disputa della Tris Quarte Quinte.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.