Log in

Milano: la ‘Festa dell’ippica’ aperta a tutta la città per l’inaugurazione del nuovo ippodromo del trotto

  • Scritto da Redazione

Sabato 9 maggio sarà una giornata da ricordare per tutti, gli appassionati  di ippica e non.  La Maura, il nuovo ippodromo del trotto di Milano che nasce all’interno di un’area verde in zona San Siro, in via Lampugnano 95, offrirà a tutti i milanesi una vera giornata di festa.

La giornata rivolta alle famiglie prevede un ricco programma che inizierà con la prima sfilata cittadina di carrozze d’epoca, sulky (gli speciali carrozzini dei campioni del trotto), cavalli e cavalieri. L’itinerario prevede la partenza alle ore 11.00 da piazza della Scala, l’attraversamento di piazza del Duomo e, percorrendo via Dante, l’arrivo al Castello Sforzesco, attraversando il parco Sempione sino all’Arco della Pace, dove sei bambini, ciascuno accompagnato da un adulto, saliranno in carrozza  e proseguiranno  il  tragitto giungendo all’ippodromo La Maura intorno alle 12.30, passando prima dal vecchio ippodromo del trotto di San Siro dove incontreranno Nautica Wise, femmina baia di otto anni, entrata nella storia del trotto milanese vincendo l'ultima corsa nel precedente impianto.

 

Da qui, scortata da drappelli a cavallo militari e delle forze dell’ordine, Nautica Wise raggiungerà il nuovo ippodromo del trotto La Maura, dove sarà accolta dal campione dei campioni, il mitico Capitano Varenne, che torna a Milano per fare il primo giro sulla nuova pista e per festeggiare il suo 20° compleanno. L’ippodromo sarà aperto dalle 11.00, ai bambini presenti saranno regalati palloncini e bandierine e tutti avranno l’opportunità di vedere e farsi fotografare con il 'Capitano' nel suo paddock.

L’emozione più grande per gli appassionati di ippica è prevista intorno alle 13.00 quando, insieme con le Autorità Ippiche e alla presenza della vicesindaco di Milano, Ada Lucia De Cesaris, si procederà al 'taglio del nastro' inaugurando così ufficialmente l’ippodromo La Maura.

Si entrerà nel vivo della giornata alle 14.30 con la prima corsa: la prima edizione del Premio Città di Milano, consegnato al vincitore dalla Vicesindaco De Cesaris. La giornata proseguirà all’insegna dell’ippica internazionale: tutte le corse della giornata saranno infatti dedicate agli ippodromi di trotto più importanti del mondo. La chiusura della festa dell’ippica milanese è prevista per le ore 19.00 circa.

 

IL NUOVO IPPODROMO DEL TROTTO - L’ippodromo de La Maura, nome di una antica cascina lombarda che era presente nell’ampia porzione di terreno originariamente dedicato alle piste di allenamento per i cavalli purosangue, è a “impatto ambientale minimo” in quanto è stato realizzato utilizzando cubature già esistenti e recuperando materiali a “chilometro zero”, come ad esempio il sottofondo e il fondo della pista dei record di San Siro trotto, e lo steccato originale. Il tracciato, già testato con soddisfazione da alcuni tra i migliori driver italiani, è lungo 1.050 metri con la predisposizione per un prolungamento sino a un miglio (1.609,344 metri).

Il pubblico, oltre ad una comoda tribuna coperta, avrà a disposizione servizi di accoglienza e ristorazione, l’area scommesse e un parcheggio interno. I box permetteranno di alloggiare fino a 150 cavalli, è stato realizzato dalla società Snai spa proprietaria dell’area ed è affidato per la gestione sportiva alla propria controllata Società Trenno, delegato del Mipaaf e gestore del complesso ippico di Milano. E’ prevista la piena occupazione dell’attuale organico della Società. La condivisione del progetto con le associazioni di categoria, le parti sociali e con le istituzioni ha consentito di riportare a Milano le corse al trotto, assenti dalla chiusura dell’impianto di San Siro avvenuta alla fine del 2012.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.