Log in

Ippica, a Capannelle un convegno tutto 'all weather'

  • Scritto da Redazione GiocoNews

In attesa del Dubai Day e del Premio Presidente della Repubblica GBI Racing di domenica 10, venerdì 8 maggio (con inizio alle ore 15) l'ippodromo Capannelle offre ancora un bel convegno di corse, ricco di partenti, questa volta tutto programmato però sulla pista 'all weather'.

 


La prova tecnicamente più valida sarà il Premio Newcastle (14.300 euro, m. 1600 aw), condizionata per cavalli di 4 anni e oltre. Sette partenti, tra i quali spicca Regarde Moi (proprietario Scuderia Due C - allenatore Stefano Botti), in carriera vincitore del Premio Chiusura e sulla pista capitolina del Premio Natale di Roma.

 

GLI SFIDANTI - Al debutto sul tracciato sintetico, dovrà vedersela con alcuni specialisti dell'all weather: In The History (Riccardo Fraioli - Pamela Demuro), Salutation (Roberto Oddo - Eleonora Ciacci), Nunnale (Fabio Rossini - Iacopo Bindi), Rimbaud (Romano Misserville - Alfredino Sauli) e Mr Muzzare (Giovanni Antonio Sechi - Giada Ligas), finiti rispettivamente secondo, terzo, quarto, settimo e ottavo in una corsa similare del 17 aprile scorso, vinta da Peng.


SECONDA TRIS NAZIONALE - Nel pomeriggio anche due maiden: il Premio In Fijar (17.600 euro, m. 1200 aw) per cavalli di 2 anni e il Premio Marracci (12.100 euro, m. 1600 aw) per cavalli di 3 anni. In sei al via tra i puledri, alla prima esperienza sulla pista sintetica: tre hanno già corso, Dancer of Dubai, Il Mitico Pera e Ultimo Respiro, e tre invece saranno al debutto assoluto, Bold Ranger, Mamma Maremma e Super Santos. Da segnalare che il Premio Val de Loir (5.500 euro, m. 1400 aw) è stato scelto come Seconda Tris del palinsesto di ippica nazionale: tredici partenti, con scala dei pesi aperta dai 61 chili di Space Sheriff.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.