Log in

Ippodromo Cesena: venerdì la Tris con il premio Made in Lab

  • Scritto da Redazione

Serata di corse venerdì all’Ippodromo Cesena Trotto. La Tris a reggere il tabellone e molto altro da godere sin dalle prime battute del convegno, aperto dai tre anni, alle ore 21.00.

Driver di primordine a bordo di competitivi quattro anni si sfidano sulla selettiva distanza del miglio nella corsa abbinata a tris, quartè e quintè nazionale Premio Made in Lab - l’operatore telefonico innovativo con dodici contendenti al via e una nutrita suite di pretendenti al successo. Pronostico difficile anche se non manca qualche attore relegato al ruolo di comprimario come Sissy Muttley, Sunset Gar e Socrate Gso ed in parte Scipione Ng, ma sin da Sisco Gan, oggi in coppia con Vecchione e gratificato dal numero cinque di partenza, arrivando a Sil Down Slid Sm, la portacolori di Cesare Meli collocata al post dodici, nessuno parte battuto. Trama tattica di ardua lettura, con il probabile match in partenza tra Sisco Gan e Solo D’Asolo, quest’ultimo in pista per i colori del team Citarella per la regia di Antonio Di Nardo e il preventivato forcing esterno di Side Wise As e Sassy Nord Fro. Incuriosisce Salice Dei Rum, che dopo la rottura dello scorso sabato, torna a far coppia con Zanca mirando al ben retribuito podio. Seconda fila comoda per Star Grif Italia, oggi con il trainer Trevellin alle redini, meno per Sofort Rl, con Alessandro Raspante nell’inedito ruolo di catch driver. Per entrambi forma e caratura atletica rappresentano un buon viatico sulla via del marcatore, magari non in posizioni di vertice. Prologo nel segno di Tinto, il tre anni che prende il nome dal famoso regista Brass e che è reduce da tre primi piani consecutivi con tutte le migliori intenzioni di giungere al poker, sempre che Thethis Moon e Gocciadoro siano d’accordo, mentre alla seconda, il testimone passa ai gentleman e alla coppia Pattost/Manfredini, promessa mai veramente sbocciata il cavallo, solido incursore del Vicenza football club il driver. Il convegno decolla con il sopraggiungere della terza corsa, un miglio per soggetti un po’ in là con gli anni ma pur sempre competitivi, possibile il match in rosa tra la classica Porpora Lux, di nuovo in Italia dopo lunga militanza francese e Orkidea Dvs, dalla valida forma affidata a Vecchione. Prestiamo un occhio anche a Patriot Rl, da qualche settimana in training presso i fratelli Virzì, poi Superstar Ans alla quarta dopo attenta verifica in sede di warm-up e nel prosieguo, progetti di fuga per Obelix Np e Andrea Farolfi, con Per te Bar nei panni della inseguitrice alla sesta. Alla settima il grintoso Refosco Lag trova ingaggio ampiamente alla portata contro Phanter Dany e Richelieu Grif, chiudendo con Tartufo e Beppe Lombardo Jr, pezzo pregiato della squadra Giammarinaro il primo, esperto talento toscano il suo driver di giornata.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.