Log in

Ippica, Timone Ek vince il Gran Premio Nazionale di Milano

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Il Gran Premio Nazionale, prima corsa di Gruppo 1 disputata all’ippodromo La Maura di trotto a Milano, è stato vinto da Timone Ek, guidato dal driver Federico Esposito e appartenente alla scuderia Luigi Lettieri.

 

Dopo due edizioni disputate a Torino, il Gran Premio Nazionale è tornato nella sua originaria città di Milano, e ha mantenuto tutte le attese riservando agli oltre 2.100 spettatori emozioni degne di una corsa di Gruppo 1. La corsa è dedicata alla Memoria di Gianni Ferraris, storico proprietario e allevatore italiano.

 

LA CURVA FINALE - Anche se la temperatura elevata ha costretto i guidatori a imporre un ritmo blando alla prima parte della corsa, i fuochi d’artificio sono partiti alla curva finale, finale quando Tesoro degli Dei, guidato da Pietro Gubellini e che aveva condotto in testa fin dalla partenza, è scattato verso il traguardo. Subito si è affiancato Tarim, guidato da Antonio Di Nardo, che ha iniziato un serrato testa a testa ma che improvvisamente ha “rotto” l’andatura passando al galoppo, con conseguente immediata squalifica. Tesoro degli Dei ha però subito trovato un nuovo avversario in Timone Ek, che non ha commesso errori, lo ha sorpassato dall’esterno e ha conquistato il Gran Premio Nazionale di trotto. Tesoro degli Dei ha conservato il secondo posto, alle sue spalle nell'ordine Tulum (con il driver Massimiliano Castaldo), Tom Ford Bi (Vincenzo dell'Annunziata) e Thor di Girifalco (Davide Di Stefano). Per Timone Ek si tratta della 10ma vittoria nelle 16 corse disputate in carriera.

 

IL GP NAZIONALE FILLYArrivo spettacolare anche nel Gran Premio Nazionale Filly – Memorial Eva e Aldo Vecchioni, corsa di Gruppo 2 riservata alle sole femmine di tre anni: retta d’arrivo che sconvolge le prime posizioni, Teresita Wise e Tentation Abs che conducevano il gruppo sono state sorpassate dalle trottatrici in arrivo dalle retrovie. Il premio è stato consegnato dal figlio di Gianni Ferraris, Alessandro. Tiffany Caf, con Davide Di Stefano in sulky, si è portata davanti a tutti e si è lancia verso il palo d’arrivo, ma nell’ultimissimo tratto da centro pista è spuntata Tuscania Pal che ha passato Tiffany Caf appena prima della linea del fotofinish. Al terzo posto Tessa Ob Sonic, con Casillo di Gennaro alle redini. Alla premiazione del Gp Nazionale Filly era presente il cantautore Roberto Vecchioni, che ha consegnato il premio al vincitore.

 

LA SODDISFAZIONE DI ESPOSITO - “Puntavo a un piazzamento, Timone Ek è un ottimo cavallo ma la pista di Milano non è facile da affrontare – ha detto Federico Esposito, driver del cavallo vincitore – Ho creduto di poter vincere quando mi sono trovato nei primi cinque posti in retta d’arrivo, appena ho visto uno spazio aperto davanti ho lanciato Timone e lui è stato bravissimo a scattare subito. Meglio così, mi piacciono gli arrivi spettacolari…” Nel pomeriggio di oggi è stato presentato al pubblico de La Maura un calco dell’impronta dello zoccolo anteriore destro di Varenne, il grande campione del trotto mondiale, presa nel centro di allevamento “Il Grifone” a Vinovo, in provincia di Torino: il calco sarà esposto all’interno dell’ippodromo.

 

PAUSA ESTIVA - Con il Gran Premio Nazionale si chiude la stagione primaverile di corse all’ippodromo La Maura, che ora chiude per la pausa estiva: la stagione autunno-inverno inizierà nell’ultimo fine settimana del mese di agosto.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.