Log in

Cesena e il Tris – Premio Algida venerdì

  • Scritto da Redazione

Tris – Premio Algida - a campeggiare sul palinsesto ed i puledri, attesi protagonisti dell’estate romagnola, impegnati nella prova d’apertura della serata.

La Tris torna appannaggio degli anziani, quattordici al via dietro le ali dell’autostart, per un miglio ricco di potenziali primattori ed assai incerto nel suo dipanarsi tattico. Difficile stilare un pronostico che comunque predilige i soggetti collocati ai margini dello schieramento, leggi Piccolarobytor e Olympian Warning, atout per V.P. Dell’Annunziata e Tommy di Lorenzo, mentre risalendo le fila, non passano inosservate le presenze di Racy Kosmos con il numero undici sul sellino e del nove Rio di Mazvall, performer dal costante rendimento affidato alle cure tattiche di Andrea Farolfi. Si attenuano le chance al sopraggiungere degli inquilini della prima fila ma radio scuderia favoleggia sul positivo trial di Renilkam, carta di Antonio Di Nardo, affidando a Phanter Dany ruolo di potenziale sorpresa, con Ornella Trio a far tesoro del buon tre affidatogli dalla perizia e della guida lucida e concreta di Marco Stefani. Alle 21.00 ci saranno sei puledri in pista per il debutto agonistico in cui potrebbe mettersi in luce Un’Altra Grif per ribadire quanto di buono fatto vedere in occasione della prova di qualifica. Il suo compagno di allevamento Ultras, anch’esso targato Grif, dovrà superare lo scoglio dello scomodo numero sei per esibire compiutamente le sue indiscusse doti sulle quali Andrea Vitagliano pone estrema fiducia. Poi double riservato ai gentleman in sulky i tre anni saranno in pista alla seconda per il Premio Winner Taco Algida, con Thor Vald e Filippo Monti prime scelte del pronostico e quattro anni alla terza, un miglio che offre a Sabrimar chance di portare a quattro le vittorie consecutive e che scenderà in pista con il proprietario Vittorio Miniero sfidata da Selva Degli Ulivi e Filippo Monti.

 

Il convegno entra nel vivo al sopraggiungere della quarta, miglio per esperti frequentatori degli anelli nazionali, che pare tingersi di rosa almeno nelle previsioni della vigilia, con Petronilla e Di Lorenzo in pole nelle preferenze ed in alternativa Reneè Dvs, mentre V.P. Dell’Annunziata sale su Rolex Dany calamitando le attenzioni in chiave podio. Il venerdì si avvia al suo epilogo ma non prima di offrire un’eccellente occasione a Tic Tac Roc, ospite lombardo che Tiberio Cecere affida alla settima corsa alle attente cure del plurimpegnato Antonio Di Nardo, mentre alla ottava Sweetmovie Laumar e Andrea Farolfi si propongono per il gradino più alto del podio affrontati dagli agguerriti e competitivi Shakira di Pippo e Seneca Grif sui quali salgono i top driver Gocciadoro e Dell’Annunziata.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.