Log in

Ippodromo del Mediterraneo: gabbie affollate per l’appuntamento di sabato

  • Scritto da Alex Greco

Tutto pronto all'ippodromo del Mediterraneo di Siracusa per il convegno di sabato, con 65 cavalli pronti a scendere in pista.

 

Sono circa sessantacinque i cavalli che scenderanno sui tracciati siracusani sabato 24 ottobre. Un convegno ippico che registra la sempre più numerosa presenza degli atleti, che si preparano a vivere la stagione più intensa del galoppo siracusano. Due le competizioni, divise per età, che arricchiscono il palinsesto al via alle ore 15.15. La condizionata, Premio Viola, prevista alla terza corsa, impegna gli anziani sui veloci 1200 metri della pista sabbia. Mac Lir, nonostante abbia deluso nell’ultima performance, e Whip Storm in grande condizione, sono ancora i soggetti più attesi. Alza il tiro, ma può tentare l’inserimento Sicilian legend. Chance di salire sul podio anche per Abrazzo Dale, se migliora le ultime prestazioni, e Gibo se rientra con i migliori propositi.Pochi Riferimenti e diversi debutti per il Premio Orchidea, maiden riservata ai giovanissimi chiamati ad affrontare i 1400 metri della pista grane.

 

È la quarta prova in programma che potrebbe trovare la soluzione nella buona categoria di Teatro Greco o nei buoni mezzi di Madame Mascara. Tra i 14 soggetti al via piacciono per la piazza Super Felice e Alca Alameda, anche se quest’ultima impegnata su distanza breve rispetto alle sue attitudini. Buoni voci accompagnano il debutto di Nerval. Abbinato all’ ippica nazionale, infine, è il Premio Rosa, handicap discendente riservato a cavalli anziani impegnati sui 1700 metri della pista grande. La perizia agevole pone Copreopasso in prima linea. Alternative tangibili: Futuro Anteriore e Never Say Never, di categoria superiore.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.