Log in

San Rossore: il 20 dicembre con 79 partenti

  • Scritto da Redazione

Spettacolare giornata di corse a San Rossore il 20 dicembre con 79 partenti distrbuiti equamente nelle sette corse in programma.

 

 

Non è la corsa di centro di domenica 20 dicembre, ma il premio intitolato a Maria Sacco è la seconda tappa della San Rossore Women Cup, un trofeo riservato alle amazzoni e alle fantine e al quale teniamo molto.

Ritemprata da una breve vacanza, Jessica Marcialis torna a San Rossore con la solita grinta pronta a vincere con Fausto. Le altre non staranno a guardare a partire da Boris, sfortunato nella sua recente apparizione pisana, e Ciano. Attenzione a Parpignol mentre il black horse di questa prova è certamente Thunder che sarà l'animetore della competizione.

La corsa più bella del pomeriggio è il premio Chiodini, un handicap sui 1.500 metri scelto come Tris Straordinaria della domenica. Grand Oriente e Little Bit faster sono reduci da prove veramente sfortunate per eventi tattici sulla pista pisana. Li citiamonell'ordine davanti a una Sempreverde volante nel periodo e a un Peng con peso invidiabile, per la prima volta con i nuvo colori sardi di Giovanni Ghisu. Attenzione a Lucomagno, volante nel periodo.

Nel pomeriggio anche due maiden per i due anni divisi per sesso entrambe sui 1.500 metri. Nel premio  Giampiero Celati sono 11 i maschi annunciati al via con Flying Lizard favoritissimo dopo il secondo posto nel premio Goldoni ma attenzione ai neo importati Nice Name e St Georges Cross. Nel premio carlo Biffi le femmine saranno 14 e Crazy Dream misurerà Pillola, Bufera e Intromission terminate nell'ordine in occasione del loro comune debutto. Attenzione a Tutill che ha ben esordito in Italia.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.