Log in

San Rossore: giovedì tra corse in ostacoli e in piano

  • Scritto da Redazione

Tutto pronto all'ippodromo San Rossore di Pisa per le corse del 14 gennaio con tre prove per i saltatori.

 

 

Convegno infrasettimanale egualmente suddiviso tra corse in ostacoli e in piano a San Rossore. Bellissime le tre prove per i saltatori il 14 gennaio, con 31 partenti complessivi. Saranno in 10 al via nello steeple, premio Laxou, con Salar Fircroft che dopo aver fatto bene anche in cross si affaccia sugli ostacoli alti. Mighty Mambo e Josef Bartos saranno i primi avversari dell'allievo di Raffaele Romano, mentre il terzo nome potrebbe essere quello di Drounais.

Il premio Silet è una siepi per maiden o a vendere con 11 cavalli di 4 anni al via. Shipwright dovrebbe essere il favorito (oltetutto è in rapporto di scuderia con Counterproof e Sidney Heights) ma la corsa è resa incertas anche dai diversi debuttanti al via. Scocosita ha già ottenuto risultati utili nella specialità, mentre Nostalgia di Fano aveva vinto a grossa quota al debutto in siepi ma non si è poi più ripetuta.

 

In piano la corsa più qualitativa è il premio Nodica, una handica sui 1.200 metri. Ha sfiorato la vittoria Caesar Imperator e ci riprova anche se non sarà per niente facile. Imelda è la prima avversaria ma attenzione anche allo scarico Amazing Victory. Sorpresa Zvetka.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.