Log in

Gran Premi del 2016: domenica spazio ai saltatori a San Rossore

  • Scritto da Redazione

A San Rossore il 24 gennaio approdano i primi Gran Premi del 2016 e sono riservati ai saltatori. 

La Gran Corsa Siepi di Pisa giunge domenica alla trentunesima edizione e vede al via 9 concorrenti sui 3.500 metri. Scelta difficile tra Chiaromonte e Sol Invictus anche se su questa distanza il secondo dovrebbe essere meglio del rivale. Non dimenticare mai, però, Y Me Rebelo perché nel 2014 vinse questa corsa e il successivo Gruppo 1. Alla sua ultima uscita ha dato segni di ripresa e potrebbe dar del filo da torcere ai suoi rivali. Monello ed Ernesto hanno vinto sulla pista di recente, Hurricane Mix può essere la sorpresa.

La Corsa Siepi dei 4 anni compie 21 anni. Tuk Tuk (in rapporto di scuderia con due compagni di colori) è lo scontato favorito anche se Peintre Elusif  cercherà di ribaltare l'esito dell'ultima comune corsa. Rio Apache è il terzo incomodo ed è piaciuto molto al suo esordio in siepi L'Etaq. Sorpresa Strategic Love caduta all'ultimo ostacolo al debutoo in siepi ma autrice di buona performance.

In piano le corse di rilievo sono due corse per i 3 anni. Il premio  Ferruccio Gemignani, condizionata sui 1.500 metri, nella quale è atteso il debutto italiano di Pythius, e il premio Ines e Sebastiano Bottanelli, handicap sui 1.200 metri, nel quale Gout du Seul dopo il rientro potrebbe migliorare e contare per la vittoria. In questa corsa Roberto Bottanelli mette in palio un bellissimo trofeo challenge per il fantino che vinca questa corsa due volte in cinque anni e Sergio Urru, in sella a Intellectual Boy, potrebbe conquistarlo.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.