Log in

Ippica, i risultati del weekend di corse a Milano e Siracusa

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Ribelle Op vince a sorpresa il Gran Premio Ettore e Mario Barbetta a Milano, mentre Siracusa vede il ritorno di Coup De Talon al Premio Centro Benessere.

 

Weekend di corse da nord a sud. A Milano, all'ippodromo del trotto La Maura, vittoria non annunciata di Ribelle Op, mentre al Mediterraneo di Siracusa domina Coup De Talon.


RIBELLE OP A MILANO - Ribelle Op, baio di sei anni della scuderia Vincenzo Santaniello e guidato da Vincenzo D’Alessandro jr, ha vinto il Gran Premio Ettore e Mario Barbetta, corsa di Gruppo 3 disputata domenica 31 gennaio all’ippodromo La Maura di Milano. Arrivo a sorpresa, con vittoria di un cavallo che non rientrava tra i favoriti ma che ha confermato il suo buon momento di forma, vincendo la sua prima corsa di Gruppo in carriera al suo esordio sulla pista del trotto milanese. Al secondo posto, a discapito dei suoi nove anni, No Man’s Land, e al terzo la favorita Radiofreccia Fi, che ha fallito il 'colpo' in dirittura d’arrivo. Alla partenza, Superbo Capar si è portato in testa al gruppo e ha condotto la corsa a velocità moderata, scelta più che giustificata considerando i 2.700 metri di percorso da compiere: alle sue spalle, prima Noir D’Ete e poi Romanza Font venivano squalificati per rottura dell’andatura al trotto. Anche No Man’s Land è stata protagonista di una piccola rottura in fase di avvio ma ha recuperato in tempo per evitare la squalifica. Dopo il primo dei tre passaggi in dirittura, Ribelle Op si è portato davanti mentre Radiofreccia Fi, che partiva penalizzata di 20 metri, ha iniziato a recuperare posizioni su posizioni. Al secondo passaggio Ribelle Op era davanti a Radiofreccia Fi, con Superbo Capar sceso in terza posizione.

 

 
DUELLO PER IL PODIO - Ultimo passaggio in retta opposta senza particolari emozioni, alcune schermaglie invece nell’ultima curva con No Man’s Land che si è fatta avanti all’esterno del gruppo. In dirittura finale Ribelle Op si è difeso dall’attacco di Radiofreccia Fi, che probabilmente ha pagato troppo lo sforzo, e mentre Ribelle Op si avviava verso la vittoria No Man’s Land riusciva a strappare il secondo posto. Quella di oggi è la 18ma vittoria in carriera per il cavallo della Scuderia Santaniello, la seconda consecutiva dopo il primo posto ottenuto lo scorso 31 dicembre a Napoli nel Premio Notte di San Silvestro. Poco più di mille gli spettatori presenti oggi all’ippodromo La Maura, il prossimo appuntamento con le corse di Gruppo al trotto è per domenica 14 febbraio, giorno di San Valentino, con il Gran Premio Locatelli.

COUP DE TALON A SIRACUSA - Tra i due litiganti Coup De Talon gode nel sabato di corse all'ippodromo di Siracusa. Rompe il pronostico l’allievo di Enzo Cutrale che, in un arrivo entusiasmante, conquista il Premio Centro Benessere, Handicap Limitato che sui 1600 metri della pista grande ha impegnato gli anziani. Sembrava un arrivo già scritto alla vigilia con i tanto acclamati Kylach Me If U Can e Laguna Drive pronti a dividersi ancora il podio. Previsione confermata fino ai pressi del palo quando, però, Coup de Talon beffa i due favoriti. Interpretazione magistrale di Daniele Scalora che, dal largo dello schieramento, ci prova, ci crede e riesce a pizzicare sul traguardo il 'Laguna' di Sebastiano Cannavò. Tra i due, al centro pista, viaggia Kylach Me If U Can, costretto ad accomodarsi sull’ultimo gradino del podio. Due Handicap Discendenti suddivisi per età, hanno catturato l’attenzione all’ippodromo del Mediterraneo. Difenditi, da un capo all’altro, risolve il Premio Salsomaggiore riservato agli anziani. Federico Bossa, in regia, gradua a piacimento il doppio kilometro della pista sabbia e, ai duecento metri dalla meta, allunga e si svincola da Sympathyforzedevil e Preston, giunti rispettivamente per la seconda e la terza moneta. Il Premio Montecatini, infine, dove a battersi sui 1400 metri della pista piccola sono stati soggetti di tre anni, porta la sigla di Pretzel Logic che, tornato al successo con Antonio Cannella, si impone su Ipse Fecit Nos e Anfiarao. L’appuntamento con il galoppo siracusano è rimandato al pomeriggio di sabato 6 febbraio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.