Log in

Fieracavalli, inizia da Roma il viaggio in sella verso la 118ª edizione

  • Scritto da Redazione

Fieracavalli 2016 è in programma a Verona dal 10 al 13 novembre: tra le novità l’incremento delle competizioni sportive.

Anche quest’anno, Fieracavalli sceglie Roma e il Concorso Ippico Internazionale Ufficiale (Csio) di Piazza di Siena per presentare alcune anteprime sulla sua 118ª edizione (www.fieracavalli.it).
Fieracavalli da 118 anni costituisce il trait d’union tra la passione per il mondo del cavallo, lo sport, il business, il territorio e l’intrattenimento, rendendo il cavallo un vero e proprio ambasciatore di cultura, non solo in Italia ma in tutto il mondo.

LE NOVITA' 2016 - Tra le novità dell’edizione 2016, spicca il cambio data. La manifestazione veronese, infatti, quest’anno si svolgerà da giovedì 10 a domenica 13 novembre, per  permettere l’armonizzazione nel calendario delle gare della Longines Fei World Cup, Coppa del Mondo di salto ostacoli che, da 16 anni, come unica tappa italiana, viene ospitata da Fieracavalli nell’ambito di Jumping Verona.
Questo consentirà alla rassegna di ospitare a Verona i migliori binomi del ranking mondiale del salto ostacoli. Dopo  il successo nella precedente edizione, inoltre, è stata rinnovata la fortunata partnership con Roberto Naldi Collection: grazie alla collaborazione con Fieracavalli gli appassionati potranno quindi assistere gratuitamente alle prime due giornate di gare e saranno in programma anche nuove iniziative rivolte ai giovani cavalieri e sempre targate Roberto Naldi.
Quattro giorni di sport ad altissimo livello, quindi, aspettano gli oltre 160mila visitatori di Fieracavalli. Oltre all’unica tappa italiana della Longines Fei World Cup, infatti, il programma sportivo comprenderà anche il FixDesign Master Tour Internazionale 1* e 2* oltre al Concorso Nazionale Pony e alla Coppa delle Regioni under 21. Senza dimenticare le tradizionali competizioni della monta western – Barrel Racing, Team Penning e Cutting – e il nuovo spazio dedicato al Mountain Trail, con il progetto 'Try and Ride' per permettere anche agli adulti di montare in sella per la prima volta.

IL TURISMO - Insieme allo sport, la manifestazione riserva grande attenzione al turismo, grazie a La Valigia in Sella che, quest’anno, si sposta al padiglione 1. Una vera e propria piazza del turismo con le migliori proposte nazionali e internazionali e con il coinvolgimento di tutte le strutture della filiera: dagli agriturismi, agli enti territoriali, fino ai tour operator e alle Associazioni.
E ancora tanto intrattenimento anche per i più piccoli grazie a Kid’s Island. Cinque aree ludico-didattiche, all’interno dei padiglioni, dove i bambini potranno conoscere il cavallo da sella italiano (pad. 3), divertirsi nell’area Western e scoprire la vita dei cowboy (pad. 9 e 12), provare l’emozione di montare in sella a un cavallo arabo (pad. 2) e avventurarsi nel terriotorio italiano dall’alto di una sella (pad. 4).

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.