Log in

San Siro e la Maura: ecco i vincitori dei Gran premi

  • Scritto da Redazione

Greg Pass vince il Premio del Giubileo a San Siro e Uma Francis si aggiudica il Gran Premio Nazionale – Memoria Gianni Ferraris a La Maura.

 

 

Sono i colori della scuderia Incolinx a passare per primi sul traguardo del Premio del Giubileo a San Siro: Greg Pass ha battuto i due attesi purosangue della scuderia Effevi, Circus Couture e Voice of Love. Vittoria a sorpresa considerando che era ben accreditato, oltre ai due piazzati, anche il tedesco Felician, ma alla fine hanno prevalso il coraggio e la stamina di Greg Pass.

Voice of Love ha fatto l’andatura per gran parte dei 1.800 metri previsti in questa corsa per cavalli di tre anni e oltre e non ci sono state particolari emozioni sino ai 400 metri finali quando Greg Pass è scattato al centro della pista, seguito a stretto contatto da Circus Couture che è anche riuscito a prendere il comando. Tutto si è deciso negli ultimi cento metri: Circus Couture sembrava poter gestire il finale ma quando Greg Pass è stato chiamato all’ultimo sforzo dal suo fantino, Dario Vargiu, la risposta è stata immediata così come il sorpasso all’interno. Circus Couture non è stato in grado di ribattere ed è terminato a una lunghezza e mezza di distacco, terzo Voice Of Love che, considerati i suoi tre anni di età, promette interessanti miglioramenti per il futuro. Felician ha terminato in quarta posizione.

La giornata di corse a San Siro prevedeva anche tre listed race: nelle LXXXVIII Royal Mares, 1.600 metri per sole femmine di tre anni e oltre, era attesa la rivincita di Conselice dopo la prova non positiva delle Oaks d’Italia, ma probabilmente la figlia di Showcasting e Dictatrix neppure oggi si è trovata a suo agio sul terreno morbido. Ha vinto la tedesca Bastille, rimasta per quasi tutta la corsa in mezzo al gruppo ma scattata al momento giusto: Valuta Pregiata ha provato a contrastarla ma ha ceduto a poche decine di metri dal palo d’arrivo, arrivando seconda e riuscendo a tenere dietro Epica e Sognando La Cometa. Quinta Conselice.

Nel Premio Paolo Mezzanotte, altra corsa solo al femminile ma in questo caso sui 2.200 metri, la vittoria è andata a Wordless, protagonista di un finale da dominatrice assoluta che ha relegato molto indietro le piazzate Aury Touch e Albajulia. Infine il Gran Premio d’Italia, che ha visto in pista solo maschi di tre anni: Full Drago ha avuto un solo vero rivale in Way To Paris, che ha provato a impensierirlo sino alla fine senza però successo, mentre il terzo classificato Genovese ha concluso staccato di quasi 10 lunghezze dal primo.

Sono stati infine consegnati riconoscimenti a Piero Celli, la 'voce' dell’ippodromo di Roma Capannelle e programmatore di tante stagioni di corse all’impianto capitolino, e al maresciallo Amerigo Fiore in rappresentanza del Reggimento di artiglieria a cavallo, presente oggi a San Siro con un proprio drappello.
LA MAURA - Trotto spettacolare all’ippodromo La Maura di Milano dove Uma Francis, femmina di tre anni guidata dal top driver Enrico Bellei, ha vinto il Gran Premio Nazionale – Memorial Gianni Ferraris, corsa di Gruppo 1 sulla distanza di 2.250 metri. E’ stata una vittoria a sorpresa: tutti, infatti, attendevano la conferma di Unno Del Duomo, in arrivo dalla conquista a tempo di record del Premio Giovanardi a Modena.
E all’inizio della corsa, in effetti, Unno Del Duomo aveva preso subito la testa, imponendosi come regista del gruppo alle sue spalle. Il primo chilometro è stato percorso a ritmo lento, tanto che Uno Italia, guidato da Giampaolo Minnucci, ha insidiato Unno Del Duomo e lo ha costretto da aumentare il ritmo. A questo punto anche United Roc ha rotto gli indugi e con un parziale molto veloce si è portato in prima posizione.
In dirittura d’arrivo completo ribaltamento della situazione: dal quinto posto Uma Francis è letteralmente esplosa e si è lanciata verso il palo d’arrivo, trascinandosi dietro United Roc, giunto secondo, Usque Del e Ursa Caf. Unno Del Duomo si è spento e ha chiuso in quinta posizione. Per Enrico Bellei la giornata si è chiusa con il poker: oltre al Nazionale, il driver ha infatti vinto il Nazionale Filly con Unicka e i premi Malika (con Redbull Du Kras) e Iperide (con Stankovic Ok).
Non c’è stata storia infatti nel Gran Premio Nazionale Filly – Memorial Eva e Aldo Vecchioni: Unicka, favoritissima alla vigilia e che l’allenatore Erik Bondo ha affidato per la prima volta a Enrico Bellei, ha rispettato tutti i pronostici. La saura della scuderia Wave si è subito piazzata in ottima posizione dopo la partenza, per poi mettersi in scia a Utopia Trio dopo 600 metri di corsa. La battistrada Unica Donna ha provato a respingere gli attacchi di Utopia Trio ma al chilometro ha dovuto lasciare strada, e a questo punto Unicka si è fatta sotto e in breve spazio si è liberata della sola rivale in grado di contrastarla.
All’inizio dell’ultima curva Unicka ha progressivamente guadagnato terreno sino a isolarsi per arrivare al traguardo con almeno 50 metri di vantaggio sulle inseguitrici. Nel frattempo Unica Donna è stata assorbita dal gruppo e il secondo posto è andato a Ulalà Degli Ulivi, il terzo a Unique Du Kras. Il tempo della vincitrice, alla media al km di 1.12.6, è il record per la generazione dei tre anni all’ippodromo La Maura. Alla premiazione hanno partecipato Caterina e Arrigo Vecchioni, figli del cantautore Roberto e nipoti di Eva e Aldo Vecchioni.
Spazio anche alla charity con il Premio Fragola, valido per il Campionato delle Stelle, circuito di corse riservato a guidatori non professionisti provenienti dal mondo dello spettacolo, dello sport, della politica e dell’informazione: ha vinto Stormont Front, guidato dal giornalista di Sport Mediaset Federico Mastria, che ha battuto Noodles Bieffe, che aveva alle redini il proprietario e allevatore Riccardo Del Papa, e Olimpo Trio con la fotomodella e barlady Giada Settimi in sulky. L’intero ammontare delle scommesse giocate su questa corsa sarà devoluto alla fondazione Exodus di don Mazzi.
Oltre 2.500 gli spettatori presenti all’ippodromo La Maura di Milano.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.