Log in

Corse ippiche: ricco il menù nel fine settimana italiano

  • Scritto da Redazione

Tanta ippica anche questo fine settimana negli ippodromi italiani che preparano un ricco menù di corse ed eventi.

 

 

Il mese di ottobre ippico all’ippodromo di Vinovo, domenica 2 ottobre, si aprirà invece con 8 corse che inizieranno alle ore 15,10. Il centrale del pomeriggio, Premio Slot Car, è dedicato ai cavalli di 4 anni al via tra i nastri. Due i giri di pista per The Best Dream, Trinity Blood e Tesauro che partiranno con 20 metri di penalità rispetto allo start. Da seguire soprattutto Tesauro con la guida di Pietro Gubellini e The Best Dream con Santo Mollo. Allo start possibilità per il 'francese' Caruso de Corta, allevato da Marco Smorgon oltralpe e di proprietà dello stesso driver di Givoletto.

ARCOVEGGIO - Domenica grandi firme lungo 

la via Emilia

, con l’'Arcoveggio in over booking per gran parte del suo palinsesto, che vede i tre anni padroni della scena ed un affollato corollario ad rendere tecnicamente accattivante il pomeriggio. Schema inusuale per i protagonisti del clou  festivo, doppio chilometro e partenza con i nastri rendono difficile il compito ai giovani partecipanti, con nove soggetti al via allo start ed uno, l’ex promessa Ultimo Sogno, solo soletto nell’ingrato ruolo dell’inseguitore, mission resa ulteriormente più complessa dal valore delle lepri, su tutti la triplice proposta griffata Rione Cap, Uranio Capar, Ultras Bi e Ushuaia Bi, citati in ordine di preferenza e guidati rispettivamente da Francesco Virzì, Riccardo Pezzatini ed Andrea Farolfi; questo mentre i celebrati califfi delle redini lunghe, Bellei e Vecchione, saranno impegnati al sediolo Unique As  e Ultra Mark, anch’essi da seguire con attenzione in ottica vittoria.

Prima giornata di ottobre ed orario che passa dalle 15.00 alle 14.25 in attesa dell’'ora legale, con l’'ouverture domenicale dedicata alle giovani leve e a nove soggetti alla ricerca della prima vittoria di una verde carriera, che si sfideranno sulla media distanza per un pronostico complesso stante l’'inesperienza dei più: ci proverà Venus Kronos, lady dalla regale genealogia presentata da Walter Zanetti ed affidata ad Andrea Farolfi,  ma non va trascurato Vin Speed Chuc Sm, secondo al debutto e guidato da un plurimpegnato Bellei, così come merita considerazione lo stimato Vitruvio, con Gocciadoro a professare immutata fiducia nel due anni consanguineo della campionessa Orsia.

Alla seconda, vetrina per i gentleman e favori del pronostico per l’aitante Travolta Treb, in pista a riproporre l’'affiatata partnership con Filippo Monti, mentre il capolista nazionale, Matteo Zaccherini, ci proverà con la sua Tina Turro, lasciando il ruolo di terzi incomodi a Trogone Jet e Marco Lasi.

Campo folto alla terza gara, con dieci rappresentanti della leva 2013 in pista e i veneti Uberallest e Targhetta sfidati dai toscani Picchi e Uthopia Men, ma con l’'immarcescibile Bellei in agguato a bordo di Une De Mai dei Rum. Alla quarta, spazio a cadetti dall’eccellente palmares, con Tropesien e Bellei prime scelte dalle concrete chance su Take Me Home e Greppi, coppia in grado di sovvertire a suon di parziali l’'iniziale pronostico.

Il convegno mantiene standing elevato anche nel prosieguo, quando alla quinta il testimone passa agli anziani e vede l’ardente Psiche Roc balzare in cima alle preferenze grazie alla collocazione in prima fila ed alla guida di Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata, ormai bolognese d’adozione e più che mai catch driver di riferimento per le franchigie in trasferta, con Obelix Np e Oregon Bong, leggi Pistone e Bellei, in leggero sottordine, mentre alla settima Sandro Capenti ed il suo generoso Miracle Bieffe potrebbero mettere tutti in scacco inscenando percorso d’avanguardia e diventando così prede dalla difficile cattura per Smith Dei Greppi e Loreto de Santana e perché no, per Rain Dog Laumar.  
Si chiude in bello stile grazie ad intricato handicap per anziani di lungo corso, eccellenti le individualità al via, con uno dei protagonisti dell’estate cesenate, Rob Mabel, ad inseguire un folto gruppo di agguerriti fuggitivi, su cui spiccano Pin Speed Gad Sm e Runymede Fans.E arrivederci a martedì 4 ottobre, in occasione della festività del Santo Patrono di Bologna, con una bella edizione del Criterium Arcoveggio per i giovanissimi campioni in fieri dell’allevamento italiano.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.