Log in

Ippica: Tris-Quartè-Quintè chiude il galoppo siracusano

  • Scritto da Redazione

All'ippodromo del Mediterraneo di Siracusa sabato 26 novembre si corre la  Tris-Quartè-Quintè con il Premio Arechi.

 

Sarà ancora Tris-Quartè-Quintè, sabato pomeriggio 26 novembre, all’ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. A chiudere il convegno di galoppo, che aprirà i battenti alle 14.55 con la prima delle sette corse in programma, è il Premio Arechi, che misurerà 13 soggetti anziani sul miglio della pista grande. Prova aperta che potrebbe essere appannaggio di molti. Per regolarità si potrebbero citare: Gremab, Legend Hawk e Martin Blonde. Si attende anche il rientro di Cherry’s Park, mentre alla prima sul tracciato siracusano, ha destato una buonissima impressione Leader Black.

Una condizionata, Premio Meazza, riserva i 1200 della pista sabbia ai tre anni e oltre. Andreino su tutti il nome da battere. Tante linee che s’intrecciano, invece, nel Premio San Paolo. La quinta del programma di galoppo chiama i giovanissimi sui 1700 metri di pista grande. La qualità di King of the Malta deve fare i conti con una superlativa prima prestazione siracusana di Nomadelfia; insomma mister Postiglione osservato speciale. All’ippica nazionale legata la sesta competizione di difficile soluzione. Da attenzionare: Il Re Tritone per i buoni mezzi, Ottaviano Augusto per la ritrovata condizione, Deister per l’ultima vittoria, Queen Peppa per il pesino e Slow Cavern e Marfasul per la loro regolarità.   
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.