Log in

San Siro: Schiavolin 'Milano Summer Festival, bella occasione'

  • Scritto da Redazione

A partire dal prossimo giugno, lo storico impianto ippico di San Siro ospiterà le performance live di autentiche stelle internazionali. 

 

Estate di stelle a San Siro. Astri luminosissimi che a partire dal prossimo giugno planeranno dall'orizzonte della musica internazionale direttamente sul prato dell'Ippodromo Snai. L'occasione è il Milano Summer Festival, che si annuncia con un cartellone davvero eccezionale.

 

"Mettere a disposizione della musica mondiale un gioiello come l'ippodromo Snai di San Siro ci riempie di piacere e di orgoglio – dichiara Fabio Schiavolin, amministratore delegato Gruppo Snai – il Milano Summer Festival è un altro importante passo del progetto che stiamo realizzando: fare di questo storico impianto un punto di riferimento, capace di assorbire culture e tendenze e diffonderle a beneficio della città, sotto forma di spettacoli, mostre, concerti e altre forme di intrattenimento. I riscontri ottenuti in questo 2016 ci hanno fatto capire che la strada è quella giusta. Per il 2017 abbiamo idee ancora più ambiziose: nel polmone verde di San Siro, Milano troverà un nuovo palcoscenico degno di accogliere grandi attrazioni internazionali".

Già sicura, il 21 luglio, la presenza dei Red Hot Chili Peppers, giganti del rock californiano, 80 milioni di dischi venduti in tutto il mondo dal 1983 a oggi. Fortissima l'attesa anche per Andrew Taggart e Alex Pall, al secolo The Chainsmokers: il ritmo sincopato e un po' ipnotico della loro recente 'Closer' ha invaso Youtube e mantenuto per dodici settimane la prima posizione nella Billboard Hot 100. Il 4 luglio l'ippodromo si riempirà delle atmosfere epiche degli Evanescence, gruppo cult che spazia dal metal al sinfonico, con quattro Grammy Awards alle spalle. Mancano dalle scene da quasi cinque anni e quella di San Siro sarà la sola data italiana nel tour che celebra la loro reunion.
Sempre più aperte, quindi, le porte dell'ippodromo Snai. Oltre 100.000 le presenze registrate tra marzo e novembre, il 15 percento in più rispetto alla stagione passata, nel tempio dell'ippica che si propone oggi come polo in simbiosi continua con la città, secondo una strategia che è già stata confortata dal successo di pubblico. Esempio recente la festa dei 110 anni del Gruppo Snai con Trenno (primo motore dell'ippica milanese), animata dallo spettacolo delle corse e impreziosita da un live pianoforte e voce di Raphael Gualazzi.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.