gioconews_home
gioconews_poker
gioconews_casino
seguici su
gioconews_player
gioconews_player
youtube
Google plus
Linkedin
Vimeo

Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it

Ippodromo La Maura, il riscatto di Vhat Love

Grande venerdì di corse all'ippodromo La Maura di Milano, ecco il resoconto della giornata.

Vhat Love ha trovato l’occasione del riscatto nel Premio Tea Simon, invito sui 2250 metri per cavalli di tre anni che ha aperto la riunione di corse di Milano trotto, all'Ippodromo La Maura. A sbagliare stavolta è stato Verdict Ferm, che divideva i favori del pronostico con il rivale, così il cavallo di Andrea Sarzetto guidato da Manuel Pistone è sfilato al comando, ha graduato nel primo km (in 1.19.4) allungando in progressione per respingere, dopo un attimo di tentennamento, l’assalto portato in retta dall’appostato Vigone Grif: per il vincitore, alla terza vittoria in carriera, media di 1.15.4, con l’ultimo giro in 1.13 e spiccioli. Con Verdict Ferm che ha ripetuto l’errore sull’ultima curva, a intervallo ha concluso al terzo posto Vera Light.

Trasferta vincente di Spongebob Grif nel Premio Maddy Laser, prova sui 1650 metri per cavalli di cat. F: subito in testa, l’ospite palermitano allenato e guidato da Natale Cintura ha tenuto buon ritmo e non si è fatto mai avvicinare, concludendo il suo sforzo a media di 1.13.3. Priest Prav si è scoperto dopo 600 metri, è sceso secondo sull’ultima curva sul calo di Redford Trgf e in retta ha difeso con un pò di fatica il piazzamento dal finale di Simply Kronos e Temi Mail, con Tocqueville Fi quinto a ridosso nonostante un breve errore al km.

Com’era nelle previsioni, nel Premio Lerici ha dettato legge il favorito Vincente Rod: subito in testa su Vaomar, il cavallo di Harri Rantanen guidato da Roberto Vecchione ha controllato tranquillamente sino in fondo, terminando a media di 1.14.8 senza mai essere sollecitato dal suo interprete. Vaomar e Victorious Fi hanno mantenuto le posizioni conquistate al via piazzandosi alle spalle del vincitore.
Arrivo a fruste alzate nel Premio Rebola, prova per anziani di cat. D con alla guida i gentlemen: Psiche Roc si è installata al comando e ha provato a resistere a vari attacchi, ma in retta ha accusato la fatica e sulla portacolori della scuderia Sant’Eusebio si sono avventati Rose Gso e Sansone Laser, con quest’ultimo che ha preso la meglio di stretta misura, con Matteo Zaccherini in sediolo, stampando la rivale guidata da Filippo Monti e comunque piaciuta molto dopo percorso dispendioso. Per il terzo è finito forte a centro pista Rio di Mazvall.
Clou del pomeriggio era il Premio Isle of Tino, invito riservato a cavalli di 4 anni in preparazione al prossimo G.P. D’Europa in programma lunedì 17 aprile: dopo un km d’altri tempi (in 1.21.2) la gara si è infiammata con lo spettacolare testa a testa tra Ubertino Grif, al comando, e Urlo dei Venti in veste di attaccante: i due non si sono risparmiati volando il secondo km in 1.10.5 (con gli 800 finali in 54.7) e arrivando sul traguardo perfettamente apparigliati, con il fotofinish che ha sancito la vittoria di Urlo dei Venti, già in versione “gran premio” in questa sua seconda uscita dal suo passaggio al training di Gennaro Casillo e guidato con determinazione da Enrico Bellei. Terzo a ridosso Uno Italia, apparso nettamente migliorato per il training di Lorenzo Baldi, poi Unicorno Slm e Urali Op.
Non finisce di stupire Umaticaya, assoluta dominatrice del Premio Gemona, invito per femmine di 4 anni in preparazione al G.P. Europa Filly: la cavalla allenata e guidata da Alessandro Gocciadoro è risalita al largo e ha “steso” già al km (in 1.12.5) la battistrada Uppupa Spritz per staccarsi nel finale e vincere al nuovo personale di 1.11.7 tenendo a intervallo Uma Francis, che ne aveva seguito le mosse nella risalita all’esterno. La rientrante Uet Wise As dopo corsa all’attesa ha piegato sul palo Utopia Luis per il terzo posto.
Servito a dovere dal ritmo imposto dalla "lepre" Tempesta di Grana, Trafalgar Wise Gi ha fatto suo il Premio Snagadelic, handicap di chiusura del pomeriggio milanese di trotto. Il cavallo di Lorenzo Besana ai 300 finali ha spostato dalla scia della rivale, cui aveva dato subito strada, e si è involato verso il traguardo. Al secondo posto è emerso Tessitore Jet, mentre Tempesta di Grana è sbotatta di galoppo all'ingresso in retta: la volata per il terzo posto è stata vinta da Niky del Duomo.
Share
  • Calcio
  • Calcio
  • Tennis

Calcio - Serie A

Juventus - Genoa

23/04

1
X
 2
loghetto snai 2016 1,17

7,50

16,0
 

>> Tutte le quote soccer player

loghetto snai 2016

Calcio - Serie A

23/04
1
X
 2

Milan -  Empoli

1,32

5,25

10,0

 

>> Tutte le quote soccer player

iziplay loghetto nuovo

Tennis - Houston

13/04

1
X
 2

Fognini/Wawrinka - Herbert/Mahut

2,60  - 1,45
 

>> Tutte le quote

next
prev

Ultimi eventi

24Apr
"Mostra su Totò a Napoli"
Maschio Angioino, il Palazzo Reale e il Convento di San Domenico Maggiore, Napoli

Accesso Utente

LOG IN

© Copyright 2012 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati

Login or Registrati

LOG IN

Registrati

User Registration
or Annulla

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.