Log in

Galoppo: due condizionate e il ricordo di Raffaele Festinesi

  • Scritto da Redazione

All'ippodromo del Mediterraneo di Siracusa l'11 novembre due condizionate aprono il convegno del pomeriggio.

Si ritornerà in pista sabato 11 novembre all’Ippodromo del Mediterraneo. Due condizionate richiameranno l’attenzione su un convegno che aprirà i battenti alle 14.50. Una di queste ricorda Raffaele Festinesi, allenatore romano molto stimato dalla realtà ippica siracusana. Un Memorial, quindi, raccoglie cavalli di tre anni e oltre, pronti a sfidarsi per il miglio della pista grande. Playful Dude, The Dreamer tracciano già una linea, pronta a confermarsi su una superficie ammorbidita dalle previste piogge. Ma su un tracciato più allentato ben si adattano il caratteriale Samitri, tra l’altro in grande ordine, e Lord Schekin.

 

Attenzione anche al buon Coup de Talon. Sono i due anni, invece, in fermento per le attese competizioni di Dicembre, a ben frequentare la prova di maggiore dotazione. 12.100,00 in palio per il Premio Silver Horizon che misura i giovanissimi sui 1400 metri della pista grande. Magica Grazia, ultimamente non ne sbaglia una. E’ probabilmente lei il pericolo maggiore dell’imbattuto Mr Tarxien, presentato con l’incognita di un rientro e di un tracciato mai affrontato. Da non trascurare, però, la linea dettata da Sir Fortress e Mr Gozo, già protagonisti su terreno bagnato. Legata all’ippica nazionale, infine, il Premio Vientro del Rio, reclamare che si sviluppa sui 1500 metri della pista piccola. Tra i tre anni e oltre al via, emerge un Laguna Drive superiore agli avversari. Grey Bet, esperta della schema e Bridge Orteip sono le alternative migliori. Sopresa: Azhor Azhai. 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.