Log in

Ippodromo Capannelle: sabato di trotto con sette corse

  • Scritto da Redazione

All'ippodromo Capannelle di Roma sabato 13 gennaio con sette corse in programma.

Convegno del secondo sabato di gennaio a Capannelle che si articola sulle consuete sette corse, con la prova di cartello collocata come penultimo evento e che vede schierati dietro alle ali dell'autostart ben dodici soggetti di categoria A/B. Corsa molto incerta con prima scelta, almeno per quanto ci riguarda, da indirizzare su Ribot Ek (a fianco, nella foto Domenico Savi, in occasione del successo sulla pista romana dello scorso 25 novembre), anche se il numero non lo aiuta, davanti a Uma Dany Grif, rientrata molto bene dopo otto mesi di sosta e da attendere in ulteriore progresso, ed a Sing Hallelujah, al rientro da metà novembre ma adatto un po' a tutti gli schemi.

 

Tanti, però, coloro che sono in grado di puntare al massimo risultato, da Tayler di Pippo ad Uragano Stecca, da Terribile Gso a Rue du Bac in una corsa che promette battaglia dal primo all'ultimo metro. In apertura c'è da vedere Zalshan As, reduce da una brillante vittoria a Bologna, contro un paio di soggetti forti quali Zingaro Doc e Zelig Jet (ma occhio anche a Zia Paola Jet), alla terza Zara Mail proverà a rifarsi dell'ultima sfortunata sconfitta bolognese mentre la quarta è un intricatissimo doppio km per quattro anni nel quale noi abbiamo provato a dare fiducia a Victor Bebo su Victory Power e Varna del Ronco, ma anche questa, come il clou, è apertissima.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.