Log in

Il governatore di Delaware apre ai Dfs: stabiliti limiti e tassazioni

  • Scritto da Vincenzo Giacometti


Dopo che gli operatori dei Dfs sono stati obbligati a lasciare lo Stato lo scorso anno, il governatore John Carney firma un disegno di legge per la regolamentazione dei giochi.

 

 

Quasi fatta per i Daily Fantasy Sports nel Delaware, che stanno per essere autorizzati sul territorio. A circa un anno dall'uscita di scena dell'offerta di gioco più gettonata degli States, in seguito alla messa al bando da parte del governo locale, in attesa di una regolamentazione definitiva, il passo decisivo per la legalizzazione è stato compiuto in queste ore, con la firma del governatore John Carney sul disegno di legge (H 249) che è stata appena approvato, seppure in ritardo, nella sessione estiva del parlamento locale.

LA NUOVA LEGGE - Secondo la nuova legislazione del Delaware, per ottenere il rilascio di una licenza che permetta di offrire giochi Fantasy sul territorio nazionale, gli operatori dovranno pagare una tassa di 50mila dollari iniziale, oltre ad una tassa sul reddito lordo ricavato nello stato, parti del 15,5 percento.
Spetterà poi al governatore scegliere quale settore di regolamentazione nel quale far ricadere questa offerta di gioco, ma qualunque sia il dipartimento che controllerà questa industria, sembra esserci spazio per l'autorità per riuscire a promulgare i regolamenti definitivi. Con la legge vengono infatti istituite numerose protezioni per i consumatori, come il codice di condotta per i messaggi pubblicitari, i protocolli di gioco responsabile e la segregazione dei giocatori e dei fondi operativi. Oltre naturalmente al divieto di gioco per i minori di 18 anni, a cui si aggiunge il divieto di offrire concorsi basati su eventi sportivi di livello universitario e amatoriale, nonché sulle corse di cavalli.
Con la legge che sarà valida fino al 2019 e che potrà essere quindi rivista entro quella data.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.