Log in

DreamHack Winter 2017: la guida all’evento dell’anno per gli esport

  • Scritto da Claudio Poggi

Tutto pronto per il DreamHack Winter 2017 all'Elmia Center di Jonkoping in Svezia dall'1 al 3 dicembre.

Dall’1 al 3 dicembre, presso l’Elmia Convention Center di Jönköping (Svezia) ci sarà il DreamHack Winter 2017, la kermesse più longeva e famosa al mondo dedicata al mondo dei videogiochi competitivi, meglio conosciuti come esport.
Da Counter-Strike a Dota 2, passando per H1Z1 e naturalmente Hearthstone, sarà una tre giorni dedicata alla competizione ai massimi livelli, con decine di migliaia tra professionisti e soprattutto semplici appassionati a scombussolare la tranquillità della cittadina nordica.

ALLA SCOPERTA DEL DREAMHACK - Sebbene oggi il DreamHack sia un circuito internazionale, con tappe che toccano non solo svariati paesi europei (Spagna, Romania, Francia e Inghilterra), ma anche alcuni paesi americani (Stati Uniti e Canada), l’originale nasce proprio in Svezia, ormai ventitre anni fa.
Le prime edizioni si svolgono nella mensa di una scuola di Malung, che a partire dal 1997 viene sostituita dal Kupolen, un centro commerciale di Borlang, quando già la manifestazione riusciva ad attirare diverse migliaia di persone.
Il primo boom arriva al DreamHack Winter 2004, che con 5.272 persone entra nel Guinness dei Primati per il lan party più grande di sempre. In quel periodo, il DreamHack si è già trasferito all’Elmia Convention Center, dove l’anno scorso stabilisce il record di 26.672 presenze.
L'HEARTHSTONE GRAND PRIX - Uno degli eventi più attesi del DreamHack Winter 2017 è l’Hearthstone Grand Prix Main Event, un torneo da $25.000 di montepremi con già oltre 250 iscritti e una richiesta talmente alta da costringere gli organizzatori ad aprire una waiting list.
All’evento parteciperanno anche diversi team di esport italiani, uno su tutti il Team QLASH. I ragazzi guidati da Luca Pagano si schiereranno in massa per dare la caccia ad un risultato storico: nessun italiano, finora, ha mai trionfato in un Grand Prix.
Dario ‘Pool8’ Ripa, Luca ‘Bertels’ Bertelli, Simone ‘VKing’ Larivera, Federica ‘MaeveDonovan’ Campana, Gabriele ‘Wolcat’ Catterin e il neo-acquisto Andrea ‘Yawgmoth’ Gereon sono senza dubbio alcuni dei migliori giocatori di Hearthstone nel nostro Paese, con alle spalle diversi risultati di prestigio.
QLASH AI BOOTCAMP - Il Team si riunirà questo weekend, più precisamente dal 25 al 29 novembre, per un vero e proprio bootcamp nella QLASH House di Treviso. I giocatori avranno a disposizione tutti gli strumenti per allenarsi e testare, per una full immersion a pochi giorni dal DreamHack Winter 2017.

UN VERO E PROPRIO FESTIVAL - Ma il DreamHack Winter 2017 non ruoterà soltanto attorno agli esport. I 34.000 metri quadrati dell’Elmia Convention Center ospiteranno infatti anche espositori, aziende legate al mondo della tecnologia, stand dedicati al merchandise e tanto altro ancora.
Non mancherà una vasta area dedicata al LAN party, con oltre 23.000 dispositivi unici. Tante anche le competizioni non propriamente legate al mondo del gaming, come ad esempio il contest dedicato ai cosplayer.
Ci sarà anche tanta musica, con una serie di artisti che si esibiranno sul Main Stage, come ad esempio Anis Don Demina, i Bass Modulators, Mr Weebl’s Stuff, i Tjuvjakt e gli Italo Brothers.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.