Log in

Flipper sportivo: verso il Mondiale, ma prima c'è la Coppa Intercontinentale

  • Scritto da Alessio Crisantemi

La vigilia del Mondiale 2017 di flipper sportivo di Copenaghen sarà caratterizzata, come al solito, dalla Epstein Cup, la Coppa Intercontinentale della disciplina tra Usa ed Europa.

Attualmente si trova nella bacheca del Team Europa, ma tra pochi giorni verrà messa nuovamente in palio, per la quinta volta consecutiva. La Epstein Cup, che rappresenta la Coppa Intercontinentale, è la competizione che vede contrapposte le rappresentative dei migliori giocatori di Stati Uniti ed Europa, in due squadre composte da otto giocatori ciascuna.

La sfida, come tradizione vuole, si disputa alla vigilia del Mondiale e quest'anno è in programma per la serata di giovedì 1 giugno, anticipando quindi la Coppa del Mondo che si svolgerà dal 2 al 4 giugno (e che, come noto, vedrà impegnata la Nazionale italiana del Tecnoplay Team, composta ancora una volta dai nostri “top player” Daniele Acciari e Roberto Pedroni).

 

Quest'anno la sfida sarà ancora più importante. Non tanto perché a partecipare saranno davvero i migliori giocatori dei due continenti, ma soprattutto per via della situazione di parità tra le due formazioni, che hanno vinto due volte ciascuno la competizione. Quella di quest'anno sarà quindi una sorta di spareggio, con il team vincente che potrà considerarsi il leader intercontinentale, andando in situazione di vantaggio generale dopo cinque anni di sfide.
 
LE SQUADRE DI EUROPA ED USA – Come abbiamo già detto, la due formazioni di quest'anno vedono scendere “in campo” le selezioni dei migliori giocatori dei due continenti. Per quanto riguarda il “Team Europe”, ci sarà il quattro volte Campione del Mondo, Daniele Acciari, insieme allo svedese, pluridecorato anche lui e già Campione del Mondo e d'Europa, Jorian Engelbrektsson, insieme al connazionale Jörgen Holm, anche lui già Campione del Mondo nel 2013. Ad accompagnarli l'altro svedese Mats Runsten, numero 12 al mondo, lo spagnolo Julio Vicario Soriano, lo svizzero Robert Sutter e gli altri due svedese Marcus Hugosson e Johan Genberg. Per un dominio asoluto giallo-blu, con la Svezia che si conferma la terra del flipper sportivo europeo. Gli 8 membri del Team Europe 2017 rappresentano insieme i vincitori di 12 Campionati principali vinti e 31 piazzamenti tra i primi 4 posti nelle gare del circuito Major Championship.
 
Il Team Usa include invece l'attuale numero uno del ranking mondiale: Zach Sharpe da Chicago, il tre volte finalista mondiale Raymond Davidson di Mukilteo, WA, il due volte Campione del Mondo Cayle George (attualmente residente nei Paesi Bassi ma ancora rappresentante degli Stati Uniti), lo specialista Trent Augenstein da Delaware , Ohio, insieme a Jason Werdrick dell'Illinois, il fianlista dei Mondiali 2016 Josh Sharpe, sempre dell'Illinois e David Riel di Pittsburgh. Oltre al Campione del Papa di qualche anno fa, Andrei Massenkoff di San Francisco. Gli 8 membri del team Usa rappresentano i vincitori di 4 campionati principali insieme a 35 piazzamenti nella top 4 dei principali campionati internazionali. Insomma, sarà una sfida di altissimo livello.
 
COME FUNZIONA LA SFIDA - La Coppa Epstein è una gara annuale di flipper tra squadre provenienti dall'Europa e dagli Stati Uniti. Il concorso è organizzato dall'International Flipper Pinball Association (Ifpa) e viene proposto ogni anno in combinazione con il Campionato Mondiale di Pinball Ifpa. Il torneo è composto da 8 giocatori da ogni lato, in una serie di 3 partite scelte da ciascun lato. I giocatori guadagnano punti per la loro squadra in base alle loro posizioni finali in questi set, con 117 ½ punti necessari per vincere la Coppa Epstein.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.