Log in

Flipper sportivo: il Campionato Europeo torna in Svezia a ottobre

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

L'European Pinball Championship torna in Svezia, a Boras, il 20-22 ottobre 2017.

 

Un gradito ritorno. Per tutti. È quello che verrà celebrato il prossimo ottobre, quando il popolo europeo del flipper sportivo si ritroverà a Boras, nei pressi di Göteborg, nel Paradiso di modernariato del Pinballseye di Christian Holmsten, per l'edizione 2017 dell'European Pinball Championship: il Campionato europeo di flipper sportivo che si svolgerà dal 20 al 22 ottobre. Anche se l'annuncio ufficiale non è ancora arrivato, GiocoNewsPlayer.it è in grado di anticipare le date della più importante competizione del Vecchio Continente e, appunto, la location. Un posto particolarmente gradito al pubblico, frutto del lavoro del collezionista locale, che aveva già reso disponibile il suo quartier generale (e la sua collezione) per i Mondiali del 2015. Quelli in cui il nostro player di spicco, Daniele Acciari, portò a casa il suo terzo titolo iridato in carriera, dei quattro vinti in totale. Solo che questa volta il Pinballseye ha una nuova sede, dove si è trasferito di recente, e non poteva essere celebrata in modo migliore che attraverso l'Epc.

SULLA SCIA DI RIMINI - Dopo la scorsa edizione del Campionato Europeo ospitata dalla Polonia e quella precedente del Belgio, nel 2015, che hanno proseguito l'onda del successo lanciata dall'Europeo dei record di Rimini del 2014, anche la nuova edizione svedese si attende di ricevere fino a trecento giocatori. Con un formato di gara che - stando alle prime indiscrezioni - dovrebbe riprendere proprio quello utilizzato a Rimini, che era stato proposto per la prima volta in una competizione di questo tipo da Ifpa. Riscuotendo grande successo tra i giocatori.

SVEZIA CAPUT FLIPPER - Per la Svezia, tuttavia, si tratta di un duplice ritorno, visto che quello di ottobre sarà il secondo Epc ospitato dalla Nazione che è l'unica, al momento, ad aver accolto per due volte la competizione, anche se la prima volta, nel 2013, era stata Stoccolma ad aprire le porte al flipper sportivo e ad eleggere il Campione d'Europa. Incoronando il pluridecorato Jorian Engelbrektsson, che si è poi confermato il numero uno del nostro continente anche nel 2015 e nel 2016 e che inevitabilmente, a ottobre, sarà il grande favorito. Come sempre, del resto. Anche se dovrà vedersela con gli altri top player del calibro di Cayle George (che dovrà rifarsi del titolo Mondiale sfuggito di un soffio, il mese scorso) e naturalmente lo stesso Acciari. Anche perché al romano l'unico titolo che continua a sfuggire è proprio quello di Campione Europeo, che non è mai riuscito a conquistare. E chissà se la città di Boras non possa portargli nuovamente fortuna. 

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.