Log in

Chicco Cerea, lo chef dei vip alla corte di Barack Obama

  • Scritto da Fm

A preparare la cena per l'ex presidente Usa Barack Obama, a Milano come relatore in un convegno sul cibo, lo chef Chicco Cerea, intervistato da Gioco News.

 

Gnocchetti di ricotta, cuore di fontina, barba dei frati con tartufo nero di Norcia, spallina di vitello al Porto bianco, tiramisu' moderno, kermesse di dolci e caffè. E' il prelibato menu che hanno potuto gustare gli ospiti della cena organizzata a Milano dall'Istituto per gli studi di politica internazionale per l'ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, in Italia per qualche giorno per impegni lavorativi e per una breve vacanza.

 A curare le portate offerte ai commensali - fra cui figuravano Diego della Valle, John Elkann, Marco Tronchetti Provera, e gli ex premier Mario Monti e Matteo Renzi - Chicco Cerea, chef del ristorante tristellato `Da Vittorio´ di Bergamo, protagonista del numero di maggio di Gioco News, nella rubrica 'Giocare con gusto'.

In una lunga intervista, lo chef racconta gli esordi nel locale gestito per tanti anni dal padre Vittorio e dalla madre Bruna, e il nuovo corso inaugurato insieme ai fratelli Francesco, Roberto e Rossella, che lo hanno portato alla creazione di una locanda di charme e di una struttura specializzata per banchetti ed eventi. Con la conquista della terza stella Michelin e del palato di clienti d'eccezione come la regina Elisabetta II e l'attore Leonardo DiCaprio.
 
Ma Cerea che ama definirsi "un uomo d'azione, un imprenditore, con la passione per la cucina", ha tanti nuovi progetti in vista, fra cui l'apertura a Macao nel Grand Lisboa Palace, di due lounge, bar e ristorante, curati dal suo staff in un grande complesso con casinò e oltre 2mila camere.
 
Per conoscere meglio la storia di Cerea, si può sfogliare  la versione online della rivistaPer i lettori di Gioco News una gradita sorpresa: la ricetta dei "Casoncelli di taleggio con crema di mais e tartufo nero", uno dei piatti clou del menu del ristorante 'Da Vittorio".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.