Log in

Blue Whale, 18enne avellinese la prima vittima italiana

  • Scritto da Gt

Accertata la prima vittima italiana del gioco Blue Whale: secondo la stampa locale sarebbe Leonardo Deruta, 18enne avellinese, che si sarebbe suicidato con l'alcol. 

Blue Whale continua a mietere vittime. Il terribile gioco che viene dalla Russia avrebbe ucciso anche in Italia. Secondo Stampaditalia il primo a farne le spese sarebbe stato il giovane 18enne avellinese Leonardo Deruta, un ragazzo come tanti e con le più diverse passioni. Un bravo giovane, pare. Secondo gli amici da qualche tempo aveva preso la strana abitudine di uscire in tarda notte. Il rituale a cui il giovane si è sottoposto per 50 giorni è il solito visto e stravisto sui siti di tutto il mondo in queste ore, fatto di film horror, musica grezza, violenta ed aggressiva, incisioni ovunque sul corpo e mutismo acuto in alcuni giorni.

Ma il giovane Leo, ha preferito suicidarsi in modo parecchio strano, contravvenendo alle regole del gioco virtuale. Il diciottenne irpino, infatti, ha deciso in modo autonomo di togliersi la vita bevendo alcol fino alla sfinimento. Sotto casa sua, sono state rinvenute bottiglie di birra, vodka e whisky, un quantitativo enorme di alcol che ha portata Leo al coma etilico, e da lì c’è stato poco da fare.
Ora gli inquirenti indagano sul da farsi, ma per ora sembra si brancoli nel buio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.