Log in

Ambetto: in 1.200 ricevitorie le vincite superano quelle di tutte le altre sorti

  • Scritto da Redazione

Sono più di 1.200 le ricevitorie dove l’importo delle vincite, ottenuto con la nuova sorte dell’ambetto, ha superato la metà del totale, in altre parole i premi dell’ambetto hanno superato tutti quelli ottenuti con le altre sorti. Questo ultimo concorso è stato particolarmente generoso nei confronti dei giocatori che hanno puntato sulla sorte dell’ambetto delle ruote di Firenze e Palermo.

 

In questi due comparti sono state rilevate delle percentuali di vincite piuttosto elevate, fenomeno riconducibile all’uscita dell’89 su Firenze che ha premiato i giocatori del 90 e all’uscita del 13 a Palermo che ha premiato i giocatori che hanno pronosticato il numero 12, corrispondente al corrente mese di dicembre.

 

DUE VINCITE DA 50 MILA EURO CENTRATE CON IL LOTTOPIU’ NELLE PROVINCE DI TORINO E VERBANIA - L’unico e quindi il più importante elemento in comune delle due giocate vincenti pronosticate con combinazioni diverse e puntate su due ruote diverse in due distinte località, è stato l’utilizzo della schedina del Lottopiù, particolare non trascurabile che ha permesso ai due giocatori di vincere 50.596 euro ciascuno anziché 27 mila, cifra corrispondente al premio ordinario. I due fortunati giocatori, uno di Caselle Torinese in provincia di Torino, e l’altro di Domodossola (VB), hanno utilizzato due schedine del Lottopiù da 5 euro per giocare il loro pronostico da cinque numeri. Per centrare il bellissimo premio, il giocatore di Torino ha puntato sulla ruota di casa i numeri 26-48-51-71-81, mentre il “collega” di Verbania ha pronosticato i numeri 7-9-83-84-90 sulla ruota di Cagliari, in entrambi i casi le vincite sono state centrate solo con quattro dei cinque numeri delle puntate.

 

1.360 EURO DI RACCOLTA PER IL 29 DI CAGLIARI CHE RITARDA DA 120 CONCORSI - Per il 29 di Cagliari il concorso del 3 dicembre appena conclusosi ha rappresentato una tappa veramente importante, oltre a raggiungere la non indifferente quota di 120 ritardi, ha anche superato il numero 90 in termini di incasso. Con una raccolta di un milione e 362 mila euro, seppur di soli 10 mila euro, la raccolta del 29, per la prima volta, è risultata superiore a quella del blasonato 90. Adesso si apre sicuramente un nuovo e avvincente percorso per il 29 di Cagliari che manca da 120 concorsi e che a sua volta precede di 10 lunghezze la coppia composta dal 38 di Firenze e 57 di Napoli che non esce da 110 estrazioni. Dopo tanto tempo si registra una new entry nell’area dei ritardatari centenari, è il 72 della ruota di Milano che martedì scorso ha spento la centesima candelina da ritardatario.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.