Log in

Ambetto, sbancate le ruote di Palermo, Torino e Venezia

  • Scritto da Redazione

Con gli esiti dell’ultimo concorso il bilancio giocate-vincite di ben tre ruote pende vistosamente dalla parte dei vincitori. Nell’analisi di questo piacevole fenomeno, si evince che bastano poche coppie di numeri per far lievitare il numero e soprattutto l’importo delle vincite fino a renderlo superiore a quello delle giocate.

 

Sulla ruota di Palermo, il comparto dove è stato registrato uno dei valori percentuali più alti di sbanco, principalmente è stato il pronostico 1-90, uno dei più ricorrenti nelle giocate al lotto, a far “saltare la cassa” fino al 107% di quota di vincite sulle giocate. Sul comparto siciliano a generare numerose vincite, riservate solo ai  giocatori dell’ambetto, è stata l’uscita dei numeri 2-90, coppia derivata da quella dell’1-90. Sulla ruota di Torino l’importo delle vincite è risultato superiore a quello delle giocate per un valore del 110% per l’uscita dei numeri 28 e 38, la coppia-ambetto “confezionata” con i pronostici contenenti i numeri 28-37,  primo e terzo ritardatario del comparto piemontese. Del tutto diversa la natura dello sbanco per la ruota di Venezia dove risulta particolarmente premiata la coppia 84-87, centrata con i numeri giocati 84-88. Su questo comparto la percentuale di sbanco ha raggiunto il 106%.

 

UNA QUATERNA DA 62MILA EURO - Con una puntata da un euro e mezzo, ripartita equamente sulle tre sorti di ambo terno e quaterna, un giocatore di Paderno Dugnano in provincia di Milano ha centrato una vincita di 62.375 euro. Questo premio è maturato principalmente con la sorte della quaterna, sorte pronosticata solo con 50 centesimi con i numeri 8-9-38-44 sulla ruota di Firenze.

Anche l’ultimo concorso di marzo si è concluso con un ricco montepremi a otto cifre, il totale dei premi, per un importo superiore a 10 milioni di euro, è stato distribuito ai 215 mila vincitori. 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.