Log in

10eLotto, a Catanzaro una ricca vincita da 64mila euro

  • Scritto da Redazione

Un pronostico puntato con dieci numeri ha fatto vincere 63.830 euro a un giocatore di Sellia Marina in provincia di Catanzaro che, per centrare questo ricco obiettivo, ne ha indovinati solo nove. Per conquistare la prima vincita del concorso il giocatore calabrese ha puntato due euro di posta sulla sua combinazione indirizzata su una delle estrazioni frequenti. 

Dal conteggio complessivo dei premi vinti nell’ultimo concorso risulta che 2,4 milioni di giocatori del 10eLotto hanno vinto globalmente 15 milioni di euro.

 

I RITARDATARI - Sorpasso annunciato del 26 sul 90 e sorpasso eseguito. In netto aumento le preferenze per le giocate sul numero 26, che nel complesso incassa oltre un milione e mezzo di euro fino a sorpassare quello di 1,4 milioni di euro del mitico novanta.

Dopo dieci mesi di assenza dall’urna della ruota Nazionale, è iniziata la vera storia del 26 che entra con prepotenza nel limbo riservato ai grandi ritardatari centenari.

Il numero 5, in ritardo sulla ruota di Palermo, ha superato anche l’ultima estrazione e ha raggiunto la fatidica quota di cento ritardi, lo spartiacque che separa i ritardatari ordinari da quelli straordinari con assenze a tre cifre.

Nel frattempo sono cessate le aspirazioni del 28 della ruota di Torino, primo candidato alla nomina di terzo centenario, il 28, che aveva appena assunto il comando della classifica dei ritardatari sulla ruota piemontese dopo l’uscita del numero 7, è stato estratto come quarto numero dall’urna piemontese.

L’aspirante terzo centenario ora è il 23 della ruota di Roma che ad oggi ritarda da 93 concorsi.

 

LE VINCITE 2014 - Altri 25 milioni di euro vanno ad alimentare il grande montepremi distribuito ai vincitori che hanno realizzato i loro sogni con i giochi del lotto e 10eLotto dall’inizio del 2014. In concomitanza con la chiusura del primo trimestre, l’ammontare complessivo delle vincite centrate in questo periodo, ammonta a un miliardo e 65 milioni di euro, perfettamente in linea per poter raggiungere/superare l’incredibile cifra di quattro miliardi di euro entro la fine del corrente anno.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.