Log in

Lotto: 35mila euro di premio per una quaterna centrata da un giocatore di Padova

  • Scritto da Redazione

Ha puntato complessivamente 17 euro il giocatore di Padova che, grazie anche al numero 17 contenuto nel pronostico, ha vinto 34.575 euro. La giocata vincente è stata effettuata con i cinque numeri, 2-11-16-17-21, sulla ruota di Venezia dove poi sono stati estratti quattro dei cinque numeri contenuti nella puntata. L’importo complessivo di questa giocata vincente è stato ripartito sulle sorti: dell’ambo con 10,50 euro, del terno con 5 euro, della quaterna con 1 euro e i rimanenti 50 centesimi destinati alla sorte della cinquina. Nonostante la mancata previsione sul 2, unico numero non indovinato, il giocatore padovano ha centrato comunque una ricca quaterna con i cinque numeri del pronostico.

 

LA RUOTA DI VENEZIA SBANCATA CON LA SORTE DELL’AMBETTO - L’Ambetto, la nuova e generosa sorte che ad ogni concorso premia in maniera esagerata i giocatori che hanno puntato su una determinata ruota. Nell’ultimo concorso di sabato 3 maggio i giocatori “prediletti” sono stati quelli che hanno puntato sulla ruota di Venezia, la ruota sbancata dall’ambetto che ha riportato vincite del 107% rispetto alle giocate. A far pendere dalla parte dei giocatori l’ago della bilancia delle vincite, hanno contribuito in buona parte i premi conquistati dalle coppie-ambetto 11-16 e 16-21 derivate dalle giocate sui numeri, 11-17 e 17-21.

 

RITARDATARI LOTTO: IL 5 DI PALERMO SEMPRE IN TESTA ALLA CLASSIFICA - La ruota di Palermo è il vero punto di riferimento dei giocatori amanti dei pronostici con i numeri ritardatari. Sul comparto siciliano sono presenti due dei tre numeri ritardatari centenari del momento, il 5, primo ritardatario assoluto che manca da 115 estrazioni e il 69 che ha superato anche l’estrazione di sabato scorso e ha raggiunto così 101 concorsi di ritardo. Tra questi due centenari, in classifica, si trova il 23 della ruota d Roma che porta un ritardo di 108 concorsi. A guidare la classifica degli incassi è sempre il 5 di Palermo che, nonostante il concorso della durata della sola giornata di sabato, ha superato due milioni di euro di raccolta.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.