Log in

10eLotto, a Napoli una vincita da 80mila euro

  • Scritto da Redazione

Con una puntata minima di un euro sulla giocata tradizionale e un altro euro sull’opzione numero Oro, un giocatore di Napoli ha vinto 79.787 euro con una combinazione di dieci numeri di cui solo nove indovinati. Per “colpa” del 90, unico numero tra i dieci giocati e non presente nella combinazione dei venti numeri estratti nell’estrazione serale, al giocatore napoletano è sfumata una possibile vincita record di 2,5 milioni di euro.

Con questa vincita il fortunato giocatore napoletano ha conquistato la prima posizione nel lunghissimo elenco di vincitori che solo nell’ultimo concorso se ne contano circa 2,4 milioni di giocatori che hanno vinto un ricchissimo montepremi di 18,152 milioni di euro. L’87% di questo montepremi corrisponde alla quota delle vincite ottenute con le estrazioni frequenti, quelle largamente preferite dai giocatori del 10eLotto.

 

I RITARDATARI LOTTO - L’80 della ruota di Cagliari, che manca da 133 estrazioni, ha raggiunto un altro importante traguardo da numero ritardatario centenario, il sorpasso in termini di raccolta sul 90, il numero simbolo del gioco del lotto. Dopo 10 mesi da ritardatario, con l’incasso di 1,187 milioni di euro ottenuto nell’ultimo concorso, per soli 6 mila euro, l’80 di Cagliari ha conquistato per la prima volta anche il primato di numero preferito nelle scelte dei giocatori.

Adesso si apre uno scenario molto interessante per i giocatori che, oltre all’80 di Cagliari, possono puntare su altri tre ritardatari centenari: l’88 di Milano che manca da 124 estrazioni e sulla coppia composta dai due numeri 60 in ritardo sulle ruote di Venezia e Roma, rispettivamente da 121 e 105 concorsi.

Il numero più anziano “pescato” nelle urne del lotto nell’ultima estrazione è stato l’88 di Bari che mancava da 79 concorsi, questo numero è stato uscito in prima posizione nella combinazione vincente della ruota pugliese.

 

LE VINCITE 2014 - Sarà il concorso del 13 settembre a certificare il raggiungimento di quota 3 miliardi di euro di vincite. Questo mega montepremi, accumulato in poco meno di otto mesi e mezzo nel 2014 è già stato interamente ripartito ai tantissimi vincitori del lotto per il 40% e 10eLotto per il restante 60%.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.