Log in

Lotto: l'effetto 60 si sente su Ambetto e altre giocate

  • Scritto da Redazione

L’effetto 60, generato dall’estrazione del primo ritardatario sulla ruota di Venezia, ha premiato i giocatori di questo comparto con una montagna di vincite di importo addirittura superiore di tre volte rispetto alle giocate. A far salire il coefficiente dello sbanco fino a questi livelli sono state maggiormente le vincite ottenute con la coppia, 29-60 puntata con la sorte dell’ambetto sui numeri 30-60. Ottimo risultato anche per i giocatori del comparto barese che hanno sbancato con l’uscita della coppia, 2-10, puntata con i numeri 2-11, giorno e mese della ricorrenza dei defunti.

 

LOTTO: NOVEMBRE SI APRE CON UN RICCO CONCORSO DA 32 MILIONI DI EURO - Nonostante le numerosissime vincite, per un totale di 25 milioni di euro, centrate sulla ruota di Venezia con la complicità dell’uscita del numero 60, il grande ritardatario estratto dopo un’assenza di circa 11 mesi corrispondente a 142 concorsi, la vincita più ricca, realizzata nell’ultimo concorso, è stata centrata con i numeri estratti sulla ruota di Palermo. Il super fortunato di turno è un giocatore di Siracusa che ha vinto 216.721 mila euro con una doppia puntata di 10 euro. Per centrare questa bellissima vincita il fortunato giocatore siciliano, che ha pronosticato i quattro numeri, 14-29-85-86, ha puntato nella maniera più classica, sulla ruota di Palermo e su “Tutte”, una posta doppia di 5 euro sulla sorte dell’ambo, 3,50 euro su quella del terno e un euro e mezzo sulla sorte della quaterna, per un totale di 20 euro. Nell’analisi dettagliata di questa vincita, risulta che la giocata indirizzata sulla ruota di Palermo è stata premiata con 197 mila euro mentre quella su “Tutte” con 19.721 euro. Tra le circa 170 mila vincite centrate solo sulla ruota di Venezia con il numero 60, spiccano due bellissime quaterne realizzate a Torino con la stessa combinazione di numeri, 14-29-45-60. La prima di queste quaterne è risultata vincente di 130.750 euro a fronte di una puntata da dieci euro di cui uno dedicato alla sorte della quaterna mentre il secondo super fortunato torinese ha vinto 124.750 euro puntando un euro per sorte, sull’ambo, sul terno e sulla quaterna. È cominciato benissimo il mese di Novembre per i giocatori del lotto perché in un solo “colpo” hanno vinto complessivamente premi per oltre 32 milioni di euro.

RITARDATARI LOTTO - Era nell’aria che almeno uno dei due numeri 60 con ritardo centenario stesse per uscire. C’è voluta una estrazione posticipata per tirare fuori, dopo 142 estrazioni, il 60 dall’urna di Venezia. Poche sorprese quindi per i giocatori che hanno creduto nella gerarchia di anzianità tra i due numeri 60 in ritardo contemporaneamente su Venezia e Roma. Il 60 di Venezia lascia il testimone a quello di Roma che di ritardi ne ha accumulati 127 e al momento è l’unico centenario sopravvissuto. L’eco prodotto dall’uscita del 60 di Venezia risuona ancora piacevolmente nelle orecchie o meglio ancora nelle tasche dei giocatori che con i pronostici indovinati con questo numero hanno vinto complessivamente oltre 25 milioni di euro. Quale sarà il destino del 60 sopravvissuto non è dato saperlo ma c’è da scommettere che gli appassionati dei numeri ritardatari punteranno tutti sul 60 della capitale. A notevole distanza dal titolato 60, in classifica si trova una coppia formata dai numeri 14 e 77 in ritardo sulla ruota di Cagliari da 90 e 86 concorsi.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.