Log in

Lotto: terno secco da 45 mila euro centrato a Venezia

  • Scritto da Redazione

L’autore del terno secco risultato vincente di 45 mila euro è un giocatore di Dolo, comune al centro della Riviera del Brenta in provincia di Venezia che ha pronosticato i tre numeri, 6-30-84 sulla ruota di Bari, la ruota dei sogni, con una posta di 10 euro tutta riservata alla sorte del terno. Fortunato ma poco avveduto il giocatore di Ancona che ha pronosticato i cinque numeri, 11-20-31-51-60 sulla ruota di Milano con una posta complessiva di 5 euro. Il giocatore marchigiano ha indovinato quattro dei cinque numeri pronosticati con una schedina tradizionale senza prendere in considerazione la possibilità di vincere di più con il ricorso ad una schedina del Lottopiù da 5 euro perché con questa modalità avrebbe vinto 50.596 euro anziché 30.100 euro.

GIOCATORI DELLE RUOTE DI MILANO E CAGLIARI HANNO VINTO 2,6 MILIONI DI EURO - Il concorso del lotto di giovedì si è concluso con l’assegnazione di 9,2 milioni di euro a 187 mila vincitori. I più fortunati sono stati i giocatori che hanno puntato sulle ruote di Milano e Cagliari, in questi due comparti sono stai vinti oltre due milioni e seicentomila euro, circa il 30% del totale. I pronostici più premiati della ruota di Cagliari sono stati quelli con il 14, primo ritardatario di ruota estratto dopo un’assenza di 97 concorsi, mentre sul comparto lombardo hanno prevalso i giocatori che hanno puntato sulla coppia 20-11, semplicemente i numeri corrispondenti al giorno e mese dell’estrazione.

 

RESISTE DA 135 CONCORSI IL 60 DI ROMA MENTRE CADE IL 14 DI CAGLIARI - Il 14 della ruota di Cagliari, primo inseguitore del leader di tutti i numeri ritardatari, il 60 della ruota di Roma che ha portato a 135 il quantitativo di ritardi, è stato astratto dall’urna sarda in quinta posizione. Il 14 aveva accumulato 97 ritardi ed era prossimo alla nomina di centenario. Adesso la chances di primo inseguitore viene concessa al 77, sempre della ruota cagliaritana, che ha un ritardo di 94 concorsi. Grande exploit del 60 nell’ultimo concorso, il primo ritardatario e unico centenario, con il superamento dell’estrazione di giovedì ha raggiunto quota 135 ritardi, un quantitativo rilevante che gli ha permesso di incrementare il proprio incasso, in un solo colpo, di oltre 300 mila euro fino a portarsi a ridosso di due milioni e mezzo di euro.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.