Log in

Vincicasa, a una donna di Nichelino la quarta casa da 500mila euro

  • Scritto da Redazione

Si è presentata oggi all’ufficio Premi Sisal di Milano la fortunata ‘Diana’, vincitrice della quarta casa estratta il 12 novembre a Nichelino presso il punto vendita Sisal Tabaccheria situato in Piazza Aldo Moro 50, grazie a VinciCasa, la nuova formula di gioco della famiglia Win for Life del Gruppo Sisal. VinciCasa è il gioco, unico nel mercato delle lotterie, che mette in palio un premio incentrato su un bene concreto e tangibile dando ai consumatori la possibilità di vincere la casa dei propri sogni.

La ‘cinquina vincente’, con i numeri 7, 9, 23, 27, 29 ha realizzato per Diana il grande sogno: una vincita di 500.000 euro da utilizzare per l'acquisto di uno o più immobili in qualsiasi città d'Italia. Il 20% dell'importo vinto le verrà corrisposto in denaro, da utilizzare liberamente, mentre l'80% restante sarà destinato all'acquisto di uno o più immobili in tutta Italia.

 

IL RACCONTO DELLA FORTUNATA - “Ho provato VinciCasa per curiosità, le prime due volte non ho vinto nulla, ma l’idea di poter scegliere una casetta in campagna o un buen retiro al mare per il weekend era per me un passatempo divertente nella settimana che trascorre fra un’estrazione e l’altra” – ha dichiarato Diana, ancora visibilmente emozionata e quasi incredula.

Diana, donna di mezza età, sposata e con figli, la mattina nella quale ha tentato la fortuna con VinciCasa non credeva certo che sarebbe stata lei la vincitrice. Con la solita leggerezza con la quale ci si svaga con un gioco di lotteria, Diana compila la sua schedina con numeri che rappresentano per lei date significative, beve un caffè e al momento della convalida dice al ricevitore: “Le prime due volte non ho vinto nulla… la terza sarà quella buona”. Gioca, mette la ricevuta in borsa e non ci pensa più.

Solo qualche giorno dopo, in un momento di relax dopo cena, controllando al Televideo, Diana si rende conto che è proprio lei la persona che ha vinto e per la quale la ricevitoria di Piazza Aldo Moro è decorata a festa. Le gambe quasi le cedono e la voce trema quando chiama il marito e i figli per confidargli che hanno vinto la casa dei loro sogni!

 

I PROGETTI - Le idee in famiglia sono abbastanza chiare su cosa fare del premio: con il 20% del premio in denaro estingueranno il mutuo della casa in cui vivono. Mentre sulla scelta dell’immobile o degli immobili da acquistare il dibattito è acceso: magari un appartamento per i figli, oppure un piccolo chalet sulle vicine montagne o, perché no, un bell’appartamento nella vicina riviera ligure… non c’è fretta, Diana e i suoi cari hanno ben due anni per scegliere con tutta calma la casa che più soddisfa le loro esigenze e aspirazioni.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.