Log in

10eLotto, gioca 1 euro, ne vince 106mila

  • Scritto da Redazione

È bastato un solo euro di posta ad un giocatore di Marigliano in provincia di Napoli per vincere 106.383 euro. Il fortunato giocatore napoletano appassionato del 10eLotto, per vincere il primo premio previsto per la categoria da nove numeri, ha scelto di puntare il proprio pronosticato composto dai numeri, 9-10-11-13-15-20-22-61-63, su una delle estrazioni frequenti.

 

Ottimo risultato conseguito anche da un giocatore di Novara, più precisamente di Briga Novarese, che si è avvalso dell’opzione del numero Oro per centrare una vincita di circa 80 mila euro con nove dei dieci numeri pronosticati complessivamente con due euro di cui uno è stato speso per l’adesione alla puntata sul numero Oro.

In sintesi il secondo concorso di maggio si è concluso con l’assegnazione a 3,3 milioni di vincitori di un rilevante montepremi di importo superiore a 24 milioni di euro. 

 

RITARDATARI LOTTO - Per il secondo concorso consecutivo un altro numero ritardatario centenario è stato estratto. Però questa volta a farne le spese è stato addirittura il leader, il 54 di Napoli che è stato estratto dopo un’assenza che si protraeva da ben 128 concorsi. Come accade in questi casi a gioire dell’uscita del grande ritardatario sono i numerosi giocatori che ne avevano pronosticato l’uscita. Il bottino conquistato da questi vincitori si aggira intorno ai 16 milioni di euro in considerazione che sull’intero comparto di Napoli il totale delle vincite ha raggiunto 16,7 milioni di euro che corrisponde al 72% di quota dell’intero montepremi risultato superiore a 23 milioni di euro.

L’uscita del 54 sulla ruota di Napoli ha permesso al 22 di Venezia di ereditare il titolo di leader della classifica per le sue 118 assenze accumulate finora. Gli altri due ritardatari presenti sul podio dei centenari attualmente sono l’8 di Palermo e il 31 di Bari che mancano rispettivamente da 113 e 112 concorsi.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.