Log in

Gioco e pubblicità: l'Asa vieta quella di Jackpotjoys

  • Scritto da Redazione

Anche negli altri stati europei la pubblicità sul gioco può avere qualche problema, soprattutto se si esagera. E' quello che è accaduto all'attuale campagna pubblicitaria televisiva di Jackpotjoys, che è stata vietata dall'Advertising Standards Authority (Asa) del Regno Unito, per quelle che il regolatore sostiene siano indicazioni fuorvianti sul suo jackpot.

La campagna televisiva mostra la celebrità Barbara Windsor e due uomini sparare palle blu ai giocatori, ed è ritenuta fuorviante per gli spettatori che pensavano di poter vincere il jackpot di 10.000 sterline ogni ora. "Nello spot, due uomini poco vestiti stanno caricando palle blu su una fionda con la palla davanti, che mostra l'importo del jackpot, che viene sparata verso i clienti ed esplode con monete d'oro, portando a quello che gli spettatori credono fosse un jackpot ogni ora", ha affermato l'ASA.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.