Log in

Sessantenne, di Santo Domingo il trionfatore di Vinci Casa Sisal

  • Scritto da Gt

Si è presentato oggi negli uffici Sisal di Milano, accompagnato da uno degli otto figli, il fortunato “Roberto”, vincitore della casa vinta, grazie a VinciCasa, presso il punto vendita Sisal Tabaccheria situato in Corso Italia 76 a Saluzzo (CN).

 

“Allora è proprio vero, sono davvero io il vincitore di VinciCasa” – ha dichiarato Roberto. Originario della Repubblica di Santo Domingo, Roberto, oltre sessant’anni, sposato e con otto figli, vive da quindici anni in Italia e lavora nei campi da cinquant’anni. “Quando sai di aver lavorato per una vita, di aver messo al mondo tanti figli e di avere un numero di nipoti da poter formare una squadra di calcio, ti chiedi cosa altro devi fare per vivere con serenità il futuro. La mia famiglia, in tempi diversi, si è trasferita in Piemonte e nessuno di noi ha mai pensato ad un domani lontano dall’Italia. Stiamo bene in Italia, ma la vita è cara e dobbiamo lavorare tanto per vivere sereni. E così, con questo pensiero, ho pregato tanto e i numeri che ho giocato sembrava mi fossero dettati dall’alto, da chi lassù mi vuole bene e ha riconosciuto gli sforzi di una vita intera. Ho giocato a VinciCasa, come ho fatto ogni settimana dall’inizio del gioco e come farò ancora in futuro, perché la casa è il bene più prezioso che si possa avere. La casa è il luogo dove la famiglia si riunisce, dove si mangia insieme, dove ognuno porta il suo contributo,. Una casa che a me è mancata per anni!”.

E saranno proprio i numeri 4,26,32,38 e 40 a decretare il nuovo destino di Roberto e della sua famiglia.

Quando Roberto scopre della vincita al televideo è tardi, stanco dopo una giornata faticosa di lavoro. Controlla tantissime volte la combinazione nel suo piccolo appartamento in mezzo ai campi. Il vincitore non ha il telefono e non può neppure avvisare i parenti cui racconta della vincita solo la sera successiva. E poi non festeggia, lo farà il giorno dopo… era troppo incredulo per pensare fosse tutto vero.

Roberto avrà ben due anni per trovare con tutta tranquillità le case che gli cambieranno la vita. Deve ancora cercarle, ma certamente acquisterà una casa che ospiterà lui e la moglie, quattro dei suoi figli e ben cinque nipoti. Una casa grande, quindi, che sceglierà con oculatezza, se possibile in città.. Roberto, che da anni vive da solo in mezzo ai campi, ritroverà la compagna della sua vita al suo fianco al risveglio e ha già promesso alla consorte che con il 20% dell’importo vinto, che verrà corrisposto in denaro per qualsiasi utilizzo, faranno anche un bel viaggio a Venezia. E, ancora, sceglierà una seconda casa per affittarla e riuscire così a percepire una rendita.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.