Log in

Lotto, in provincia di Palermo una quaterna da 65mila euro

  • Scritto da Redazione

Centrata a quaterna una quaterna da 65mila euro con quattro numeri puntati sulla ruota nazionale.

Con due euro e cinquanta centesimi e la giusta dose di fortuna, un giocatore di Torretta, comune in provincia di Palermo, ha vinto 64.750 euro. Il siciliano, laureatosi primo vincitore italiano dell’ultimo concorso, per conquistare questa ambita piazzola ha pronosticato i numeri, 18-19-65-66 ripartendo la puntata con poste che vanno da un euro per ciascuna delle sorti dell’ambo e del terno fino agli ultimi cinquanta centesimi dedicati alla sorte della quaterna, la sorte che ha fatto innalzare decisamente il valore della vincita.

Nell’analisi del montepremi distribuito nell’ultimo concorso, che ha superato la cifra di 13 milioni di euro, non passano inosservate le vincite ottenute sulla ruota di Milano dove sono stati vinti oltre 3 milioni di euro grazie soprattutto ai due numeri estratti coincidenti con il giorno e il mese dell’estrazione: 21-11.

 

RITARDATARI LOTTO - Dopo l’uscita del 61 sulla ruota Nazionale nel turno di giovedì scorso, esattamente il concorso in cui avrebbe ricevuto l’investitura da centenario, l’attenzione adesso è rivolta principalmente sulla singolare coppia milanese composta dai numeri 41 e 71 che eccezionalmente conquista in tandem la nomina di centenario e contemporaneamente anche la seconda posizione nella classifica dei maggiori ritardatari, classifica capitanata sempre dall’87 della ruota di Venezia che nel frattempo ha raggiunto quota 107 ritardi.
In termini di incasso l’87 ancora non riesce ad “agguantare” l’inossidabile 90 che comanda la classifica dei maggiori prescelti con una raccolta superiore a 1,3 milioni di euro, in pratica mancano circa 200 mila euro all’87 per sorpassare il 90 e cercare una maggiore visibilità. Tempo 2-3 concorsi e l’87 prenderà sicuramente quota e sorpasserà il 90. 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.