Log in

Le lotterie nel mondo dei Millennials: il libro bianco di Igt negli Usa

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Un Libro Bianco realizzato da Igt negli Stati Uniti esplora le attitudini dei Millennials e le loro attitudini con il segmento delle lotterie.

Entro il 2020 si prevede che i cosiddetti "Millennials" controlleranno tra i 19 e i 24 miliardi di dollari dell'economia mondiale. Tra questi, il 48 percento è solito giocare almeno una volta alla settimana ad un proprio gioco preferito, che per il momento non è rappresentato dalle lotterie. Cosa possono fare, dunque, gli operatori delle lotterie per impegnarsi nei confronti di questo grande e influente bacino di giocatori? E' la domanda che ci si pone nel Libro Bianco realizzato da Igt: "Millennials Matter", con il quale si esplorano i cinque modi in cui la lotteria può diventare più in sintonia con le aspettative dei Millennials. Oltre a rendere il gioco più social e condivisibile per comunicare in un modo più efficace, affrontare le esigenze e le preferenze di questo gruppo può aiutare a far progredire l'industria.

LE ASPETTATIVE DEI MILLENNIALS - I Millennials desiderano la comodità e, dato che il tasso di possesso degli smartphone tra questa generazione, negli Stati Uniti, è dell'87 percento, comodità significa principalmente accesso mobile. Tuttavia la limitata disponibilità dei sistemi di pagamento digitale per le lotterie non risponde alla domanda del 63 percento dei Millennials che acquistano sui loro telefoni cellulari ogni giorno, con il 38 percento di essi che ha effettuato un acquisto sul proprio dispositivo mobile durante la settimana precedente all'indagine. Questo interesse generale per gli acquisti digitali si traduce direttamente nella lotteria, con il 31 percento dei Millennials che mostra un grande interesse nel poter acquistare un biglietto di una lotteria dal proprio cellulare. Ma questi ragazzi non sono solo soddisfatti dell'acquisto conveniente o della possibilità di controllare i numeri della lotteria: vogliono anche un gioco comodo. Un Millennial maschio ha dichiarato: "Mi piace la lotteria, ma giocherei di più se potessi giocare online o sul mio telefono". Non è certo il solo. Anzi. Infatti, secondo uno studio globale di Igt, il 50 percento dei Millennials dichiara che è estremamente o molto importante per un gioco di lotteria essere comodo per poterli vedere giocare.

NUOVE ESIGENZE - Mentre "mobile" e "comodità" risultano essere sinonimi per i Millennials, le aspettative di gioco vanno al di là dei loro smartphone e verso altre opzioni di acquisto. Globalmente il 19 percento dei Millennials dichiara che la propria spesa in lotterie aumenterebbe notevolmente se sapessero della possibilità di acquistare tagliandi dalla corsia di checkout e il 20 percento sostiene che aumenterebbe se potesse acquistare da una macchina self-service.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.