Log in

L'arena più grande al mondo degli esports sarà al Luxor di Las Vegas

  • Scritto da Ca

Gli esports invadono sempre di più Las Vegas: ad inizio 2018 pronta la Luxor Arena da 30mila metri quadrati. 

Allied Esports e Esports Arena si sono uniti con l’hotel e casinò Luxor di Las Vegas, quello ispirato all’antico Egitto, tanto per capirci, per aprire la vera e propria “Mecca” per gli esports già da inizio 2018: un’arena da 30.000 metri quadrati da creare all’interno della filiale dell MGM resorts International

I regolatori del Nevada hanno abbravviato la propspettiva che gli esports possano essere un prodotto su cui scommettere come un tradizionale sportsbook. Come avevamo già segnalato, William Hill ha aperto uno spazio a Downtown di Las Vegas, la città vecchia, dove si può  giocare e scommettere su 15mila metri quadrati. Certo l’MGM rilancia pesantemente ma è da tempo sulle piste degli esports. L’MGM Grand ha ospitato tempo fa il DreamHack Las Vegas, un evento di grande successo che ha ottenuto l’effetto di trattenere i “millennials” nella Sin City, un grande vantaggio per queste location. 

“Dobbiamo sempre essere consapevoli di aggiornare la nostra offerta d’intrattenimento per i nostri ospiti. l’Esports Arena verrà inaugurata dai primi del 2018 e offriremo una nuova opzione di intrattenimento che accoglierà chi vorrà giocare in maniera differente”, ha dichiarato Nik Rytterstrom, direttore generale del Luxor a Esports Insider. 

Il general manager spiega il suo plan: “Abbiamo osservato da vicino la crescita e la grande eccitazione che c’è attorno agli esports. Abbiamo ospitato grandissimi eventi negli ultimi 18 mesi presso MGM Grand e il Mandalay Bay e abbiamo capito la portata del business. Gli appassionati di esports saranno impressionati da quello che intendiamo lanciare. Uno spazio da 30mila metri quadrati su più livelli che sarà totalmente diverso da quello che si è visto prima nel mondo o a Las Vegas. Ogni sera ci saranno tornei e poi ogni weekend i grandi eventi. 

L’offerta dell’Esports Arena espanderà le proposte del Luxor permettendoci di appellarci al nostro pubblico attivo portando a Las Vegas un nuovo segmento di visitatori”. E ovviamente di nuovi potenziali giocatori. 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.