Log in

Scommesse illegali, preoccupazione per Olimpiadi di Londra: ministro Robertson "In campo una unità di intelligence"

  • Scritto da Mc

comitato-olimpico-internazionaleLe scommesse illegali preoccupano gli organizzatori delle Olimpiadi di Lonbdra 2012. E' un vero allarme quello lanciato in un'intervista dal ministro britannico dello Sport, Hugh Robertson. Per la prima volta nella storia dei Giochi sarà messa in campo una unità di intelligence, coordinata da Scotland Yard, per scoprire i tentativi di corruzione sugli atleti e combattere le scommesse clandestine.

Spagna: proroga di sei mesi per le nuove disposizioni su gioco online

"Sappiamo - afferma il ministro - che ci sono enormi flussi di scommesse illegali sia nel subcontinente indiano che in tutto l'Estremo Oriente. Sappiamo che la pressione è molto spesso esercitata sugli atleti e anche sulle famiglie degli atleti stessi. Per alcune culture è molto difficile ammettere che il gioco d'azzardo si svolge, così succede tutto a porte chiuse e illegalmente. È molto, molto difficile per la polizia".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.