Log in

Scandalo calcioscommesse in Italia, Silvestris (Ppe) chiede intervento della Commissione Europea

  • Scritto da Amr
scommessesullosportIl calcioscommesse e la recente operazione degli uomini delle quadre mobili di Cremona, Brescia e Bologna e del Servizio centrale operativo della Polizia che hanno eseguito 17 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip di Cremona, finiscono all'attenzione della Commissione europea. L'europarlamentare del Ppe Paolo Francesco Silvestris ha infatti presentato un'interrogazione con richiesta di risposta scritta avente proprio a oggetto lo 'scandalo calcioscommesse in Italia' e nella quale chiede alla Commissione se è al corrente del nuovo scandalo del calcioscommesse in Italia, se può tracciare un quadro generale e quali iniziative intende assumere per contrastare il fenomeno del calcioscommesse che periodicamente si presenta in molti campionati di calcio europei. In premessa, Silvestris ricorda che tra gli arrestati ci sono anche giocatori in attività e l'ex capitano dell'Atalanta, Cristiano Doni. Tra le partite alterate ci sono anche incontri del campionato di serie A 2010-2011. Secondo le indagini si tratta di Brescia - Bari, Brescia - Lecce e Napoli - Sampdoria, su cui sono in corso ulteriori accertamenti. Nessuno dei tre match figurava nella lista delle 38 partite segnalate lo scorso giugno dai Monopoli di Stato alla Procura di Cremona e su cui si erano registrati flussi anomali di scommesse.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.