Log in

Bancora (Betfair): “Con exchange si completa l’offerta italiana”

  • Scritto da Alessio Crisantemi
Leader a livello globale di questo business è Betfair, la società che opera anche in Italia con una piattaforma di gioco online e che è pronta a cavalcare quello che è il proprio core business a livello internazionale. A spiegarlo a Gioco News e’ Massimiliano Bancora, Managing Director di Betfair per l'Italia, in un’intervista di cui pubblichiamo un estratto ma e’ disponibile in versione integrale nel prossimo numero di febbraio della rivista cartacea. “Per noi si tratta della conclusione di un lungo percorso, avviato con il Bando Bersani e che oggi vede finalmente un punto di svolta con l'attuazione da parte dei Monopoli di Stato del decreto”.
“A livello europeo c'è una crescita costante per questo  prodotto – spiega Bancora - che viene ormai apprezzato in tutto il Mondo e adesso, finalmente, potrà essere apprezzato anche dai giocatori italiani. Si tratta comunque di una scommessa destinata a una particolare nicchia e non si rivolge, a differenza di latri prodotti di gioco, alle masse; ma proprio in virtù di questo, crediamo che attraverso l'exchange si potranno attirare nuovi giocatori e quindi andare a ricoprire ulteriori quote di mercato rispetto alla normale attività di raccolta scommesse”. E, a proposito di quote di mercato, qual è il ruolo del betting exchange delle altre realtà dove si è ormai consolidato? In Regno Unito, dove questa modalità di scommessa è stata introdotta nell'ormai lontano 2000, Betfair detiene oggi una quota di mercato di circa il 20 percento, ma nel frattempo abbiamo sviluppato anche altri mercati, come l'Australia, Malta, Gibilterra e altri ancora.  
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.