Log in

Le quote dello scontro a distanza Juve-Milan

  • Scritto da Redazione

pallone_da_calcioLa 26ma giornata di serie A vede le due dirette contendenti per il titolo giocare in anticipo al sabato: inizia il Milan, che scende in campo alle 18.00 contro il Palermo. Per la squadra di Allegri è l'occasione buona per lasciarsi alle spalle una settimana di polemiche e riprendere la corsa per tenere dietro la Juventus.

Il tecnico rossonero ha però diversi problemi in difesa a causa dell'infermeria piena: Nesta è ancora out e Mexes deve scontare la prima delle tre giornate di squalifica inflitte per il colpo a Borriello, di positivo c'è il rientro di Bonera. Certo lo schieramento dal primo minuto di Robinho al fianco di Ibrahimovic: Pato e Maxi Lopez sono ancora indisponibili. Anche il Palermo ha diversi problemi di formazione, Pisano e Migliaccio potrebbero essere recuperati ma non Balzaretti e Silvestre: il tecnico Mutti potrebbe passare al 3-5-2 con Budan e Miccoli come punte. Quote Snai in favore del Milan, con il "2" a 1,75 e il Palermo a 4,25, pareggio quotato 3,75. Precedenti negativi per i rossoneri che non vincono al Barbera da sei anni; in tutto si contano 21 scontri diretti con 8 vittorie dei siciliani, 9 del Milan e quattro pareggi. All'andata è finita 3-0 per la squadra di Allegri con reti Nocerino, Robinho e Cassano. Saranno a confronto due attaccanti tra i più prolifici del campionato: Ibrahimovic con 15 reti all'attivo e Miccoli con 11.

 

Alle 20.45 la Juventus ospiterà il Chievo: consueto schema 4-3-3 per Conte con Quagliarella, Matri e Vucinic in attacco. Vidal e Pepe fuori per squalifica. Veronesi con Paloschi unica punta davanti a Thereau e Cruzado, il tecnico Di Carlo "anticip a" un match da tripla richiamandosi alla connessione ritrovata da parte della sua squadra, ma le quote sono tutte in favore dei bianconeri, con la vittoria interna a 1,27; per il Chievo quota 11, pareggio a 5,00. All'andata è finita 0-0, a Torino il Chievo non ha mai vinto, ha strappato due pareggi e ha perso sei volte. Da temere la media di due reti per partita della Juve in casa, contro la media di 0,77 gol messi a segno in trasferta dal Chievo.

Posticipo domenicale per l'Inter che deve rompere una serie troppo lunga di sconfitte consecutive, o rischia di veder allontanare la zona Champions. La partita con il Catania potrebbe essere un'occasione utile non peggiorare la media inglese, Ranieri ha buone possibilità di recuperare Maicon, in attacco dovrebbe tornare la coppia Milito - Pazzini, in difesa Lucio, Samuel e Zanetti. Ospiti in arrivo da due vittorie di fila e con il morale alle stelle, atteso un 4-3-3 con Gomez, Bergessio e Barrientos in attacco, a centrocampo Izco (o Seymour) con Lodi e Almiron. Andata negativa per l'Inter, sconfitta 2-1 (vantaggio iniziale di Cambiasso, risultato ribaltato da Almiron e da Lodi su rigore), ma le statistiche vedono i nerazzurri sempre vincenti in casa. Quote: vittoria Inter a 1,70, pareggio 3,60, vittoria Catania a 4,75.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.